(11 impressioni)

In gruppo italiano Bici e Famiglia / Fatti in casa

AT027

Austria / Ciclabile del Danubio

Da Linz a Vienna per piccoli ciclisti

Partenza in picchiata da Linz verso la maestosa Vienna seguendo la regina delle ciclabili: il Danubio! Pedalare in compagnia, si sa, mette allegria pertanto consigliamo ai genitori un buon allenamento perché a fatica riusciranno a stare dietro ai propri bimbi.
  • Itinerario

    Arrivo individuale a Linz e primo pernottamento.

    Ai più curiosi consigliamo il museo interattivo dell’arte elettronica, Ars Electronica Center, mentre per chi viaggia con bambini piccoli merita una visita il Pöstlingberg, con la Basilica, la terrazza panoramica, il giardino zoologico e le Grotte degli Gnomi, visitabili a bordo di un simpatico trenino. Alle 18:00 vi aspetta il vostro accompagnatore e il resto del gruppo al primo hotel: benvenuti a tutti!  

     

    2° Linz – Enns (30 km).

    Ritiro delle biciclette nel centro di Linz e...tutti in sella! Attraversiamo il ponte dei Nibelunghi, per accedere dalla sponda nord alla ciclabile più famosa d’Europa. Giornata dedicata a conoscerci a regolare cambi e velocità prima di arrivare a Mauthausen, tristemente nota per il vicino campo di concentramento. Non ci resta che attraversare il ponte e raggiungere Enns la città più antica d’Austria. Prima però ci aspetta una visita alla mostra dedicata ai Romani e alla loro eredità in Alta Austria.

     

    3° Enns – Grein/Bad Kreuzen (45 km).

    Si riparte sulla sponda sud. Nei pressi di Mitterkirchen avremo la possibilità di visitare il villaggio/museo celtico a cielo aperto. Continuiamo verso Grein, situato sulla riva nord: questo tipico paesino si trova all’imbocco della valle dello Strudengau, un tempo temutissima dai naviganti per la difficoltà di questo tratto del Danubio. A Grein ci accoglieranno il castello e il piccolo teatro cittadino, il più antico d’Austria.

     

    4° Grein/Bad Kreuzen – Maria Taferl/Marbach (45 km).

    La mattinata di oggi si apre con una piccola attraversata del Danubio: il traghetto di legno ci porterà sulla riva sud del Danubio per proseguire su stradine secondarie, fino alla diga di Persenbeug. A Ybbs, antica fortezza romana e medievale, potremo visitare il museo della bicicletta poi, seguendo la ciclabile lungo la valle, un laghetto artificiale ci inviterà ad una piacevole sosta. Arrivo a Marbach o a Maria Taferl; l'hotel è in salita, ma niente paura, c'è un transfer tutto per noi!

     

    5° Maria Taferl/Marbach – Krems (30 km + 20 km barca).

    Scendendo dalla città del santuario mariano, Maria Taferl, attraverseremo il Danubio presso la diga di Melk per arrivare alla maestosa abbazia barocca e al suo paesino. Eccoci quindi a pieno titolo nella valle della Wachau!  Tra i frutteti e vigneti arriveremo in breve tempo ad una delle sue cittadine più importanti, Spitz. Da qui in barca fino a Krems, sbirciando da un’insolita prospettiva le belle cittadine che visiterete il giorno successivo. Arrivo nella città di Krems, che offre un vivace centro storico.

     

    6° Krems – Spitz (45 km).

    Giornata dedicata alla splendida regione della Wachau: in bici fino a Spitz si attraversano gli interessanti paesi di Dürnstein, con la sua abbazia bianca e celeste e la rocca sulla quale si dice sia stato imprigionato Riccardo Cuor di Leone, e infine Weissenkirchen. Sarà un’ottima occasione per assaggiare il vino locale e comprare la squisita marmellata di albicocche. Da Spitz, questa volta prenderemo il traghetto fino all’altra riva per proseguire fino a Mautern e il ponte di Stein, in tempo, forse, per un tuffo al parco acquatico di Krems. Pernottamento a Krems.

     

    7° Krems – Vienna (45 km + 20 km treno).

    Da Krems si passa alla riva sud tramite il ponte: in breve tempo ci ritroveremo sull’ormai familiare lungofiume. Seguendo il placido fluire incontrermo un "mostro grigio": Zwentendorf, l’unica centrale nucleare dell’Austria, mai entrata in funzione a causa della sollevazione popolare. Da qui il paesaggio cambia in campi coltivati per condurci verso la verdeggiante città dei fiori e di Egon Schiele, Tulln. A Tulln consegna delle biciclette per poi proseguire in treno (non compreso, ca. 4 € da pagare in loco) e quindi in metro verso la capitale asburgica, Vienna.  

     

    8° Vienna.

    Dopo colazione fine dei servizi. Il ritorno a Linz è incluso nel pacchetto in treno o in bus (bici esclusa).

     

    Per motivi organizzativi, climatici o per disposizioni delle autorità locali, l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza.

     

    La lunghezza delle tappe e le località di pernottamento sono indicative e dipendono dalla  disponibilità alberghiera. La lista hotel, che riverete prima della partenza, vi fornirà il dettaglio preciso dell’itinerario.

     

    Ti piace l'idea di una vacanza in bici con i bimbi? Leggi di più sul nostro Blog!

     

  • Caratteristiche

    Questo tour si svolge lungo il percorso ciclabile più famoso al mondo: la ciclabile del Danubio. E a ragione: ottime ciclabili ben attrezzate, completamente pianeggiante, perfetta segnaletica, oltre ad un bellissimo e variegato paesaggio.
    Partendo da Linz l’itinerario si snoda su entrambe le rive del Danubio, tuttavia si preferisce di solito una riva all’altra o perché è più comodo raggiungere i luoghi di interesse da visitare o perchè  il paesaggio è più bello e la ciclabile più continua. Per il passaggio da una riva all’altra avete a disposizione ponti, centrali elettriche e dei tipici traghetti di legno che possono portare un massimo di 15-20 persone (comprese le biciclette). Questi sono abbastanza frequenti ma non si trovano ovunque.
     
    “MA E’ VERAMENTE COMPLETAMENTE PIANEGGIANTE?”

    La ciclabile costruita lungo l’alzaia del fiume è pianeggiante, talvolta vi sono alcune deviazioni tra le campagne austriache su strade secondario a basso traffico. Solo nei pressi di Mauthausen troverete qualche piccola e facile salita. Una volta a Melk si arriva nella splendida valle della Wachau, che presenta qualche saliscendi in più rispetto al resto del percorso, ma senza alcuna vera difficoltà. Unica salita degna di essere chiamata tale si trova subito dopo il paese di Melk per riprendere la ciclabile, ma la si può affrontare tranquillamente spingendo la bicicletta per 200 m. Tutti gli hotel che si trovano in collina, invece, dispongono di un servizio di trasferimento.



    “MA E’ VERAMENTE TUTTA PISTA CICLABILE?”
    La maggior parte del percorso è su pista ciclabile asfaltata, supportata da numerosi punti di ristoro, panchine, bar, ristoranti, alcune fontanelle per l’acqua (non numerosissime), parco giochi e qualche wc pubblico. Alcuni tratti sono su strade secondarie con traffico limitato. Da segnalare soprattutto la strada prima di Ybbs senza ciclabile, ma il traffico è abituato alla continua presenza di ciclisti. Gli unici punti che vi richiederanno più attenzione sono alcuni ponti più trafficati.
    La segnaletica presente ovunque renderà facilissimo seguire il percorso e in ogni caso vi verrà fornita la mappa e la descrizione dettagliata dell’itinerario. 

     

     

  • Come arrivare

    Il nome dell’hotel d’arrivo vi sarà comunicato nel documento finale qualche giorno prima della partenza. Sarà facilmente raggiungibile dalla stazione dei treni di Linz in tram.

     

    In aereo
    Potete raggiungere Linz volando su Vienna e utilizzando il biglietto del treno Vienna–Linz incluso nella quota all’inizio del viaggio*.


    L’aeroporto di Vienna è servito dalle seguenti compagnie dalle principali città italiane:

    Eurowings da Brindisi, Olbia, Pisa, Roma Fiumicino.

    Austrian Airlines da Bologna, Firenze, Roma Fiumicino, Milano Malpensa, Venezia.

    Vueling da Roma.
    Easyjet da Napoli.

     

    Chiedeteci un preventivo: ricordatevi che prima si prenota meno si spende!

     

    Per raggiungere Linz dall’aeroporto di Vienna esiste un collegamento diretto in treno: partenze ogni mezz’ora dalle ore 08.03/08.33 fino alle 21.33.

     

    *Attenzione! La spedizione anticipata dei biglietti del treno potrà avvenire solo se la prenotazione è stata effettuata almeno tre settimane prima della partenza.

     


    In treno
    Non esistono collegamenti diretti dall’Italia a Linz, dovete prevedere oltre ai cambi in Italia anche un paio di cambi in Austria/Germania (Verona e Innsbruck). Orari e prezzi sui siti Trenitalia oppure Deutsche Bahn Italia. 

    Dalla stazione potete raggiungere l’hotel in 15 minuti in tram.


    In auto
    A seconda della città di partenza potrete optare se raggiungere Linz, via Brennero o via Tarvisio. Viamichelin.it o altri siti sono disponibili per aiutarvi a calcolare il percorso più breve.
    Vi ricordiamo che in Austria per circolare sulle autostrade è necessario avere il bollino/vignetta autostradale  (9,20 euro per 10 giorni) acquistabile in tutti gli autogrill prima del confine.

     

    Parcheggio

    Potrete lasciare l'auto per l'intera settimana presso l'hotel d'arrivo. Il parcheggio è incustodito e all’aperto.

     

  • Pernottamento e pasti

    Il tour include:

    • 7 pernottamenti in hotel 3/4 stelle;
    • tutte le colazioni;
    • 7 cene (bevande escluse).

     

    ll primo giorno è dedicato all'arrivo in loco e al primo pernottamento, non è prevista nessuna pedalata. 

     

    Da sapere:

    • vi invieremo la lista hotel definitiva qualche giorno prima della partenza. 
    • una variazione degli hotel può capitare: confrontate i voucher con la lista. Le strutture alternative saranno sempre della categoria prenotata.
    • la classificazione varia a seconda dalla nazione, ad esempio aria condizionata e ascensore non sono sempre presenti. 
    • alcuni hotel vi potranno chiedere un deposito cauzionale con carta di credito che verrà sbloccato alla vostra partenza. 
    • non tutte le strutture garantiscono la camera doppia con letti separati.
    • le camere triple e quadruple sono spesso camere doppie con letti aggiunti.
    • le camere quadruple possono essere sostituite da due camere doppie

     

     

  • Bici e accessori

    Le bici previste per questo tour sono:

    • citybike a 21/24 rapporti con freno a manubrio, copertoni antiforatura e sella confortevole. Non è prevista alcuna cauzione. 
    • a pedalata assistita a 7 rapporti con freno a manubrio. È prevista una cauzione pari a 180 €.
    • bici bimbo con ruote da 20" ( da 110 a 120 cm) e da 24” ( da 130 a 150 cm). Non sempre queste biciclette sono dotate di marce. Non è prevista alcuna cauzione.

     

    Gli accessori per i bambini sono la soluzione più comoda per i viaggi in famiglia, richiedono solo un po' di pratica nei primissimi chilometri. Ecco quelli disponibili per le diverse fasce di età:

    • da 0 a 4 anni (max 30 kg): carrellino coperto da 1 o 2 posti.  
    • da 1 a 3 anni (max 20 kg): seggiolino posteriore. 
    • dai 4 ai 7 anni: FollowMe tandem. Un pratico gancio che permette di agganciare la bicicletta del bambino a quella dell’adulto. Ideale per bambini alti tra i 120 e 135 cm. 
    • family tandem, un vero e proprio tandem con un posto per l’adulto e uno post bambino.

     

    Le bici per gli adulti sono equipaggiate con:

    • lucchetto a chiave.
    • borse laterali non impermeabili. Vi consigliamo di mettere tutti i documenti e gli oggetti delicati in sacchetti di plastica per proteggerli da un’eventuale pioggia.


    Per questo tour il casco è obbligatorio per i bambini sotto i 14 anni. Generalmente preferiamo non noleggiarli per questioni di sicurezza (ogni casco funziona infatti solo se della misura giusta), e per questioni igieniche.

     

  • Materiale informativo

    In un viaggio in gruppo è l’accompagnatore stesso a farvi da guida, per questo non forniamo la descrizione del percorso e le mappe.

     

    Riceverete quindi via mail:

    • voucher vacanza
    • scheda del viaggio 
    • assicurazioni facoltative (se richieste al momento della prenotazione),
    • biglietti aerei (se richiesti al momento della prenotazione o inclusi).
    • Documento Finale con la conferma dell’orario e del luogo di incontro, indirizzi e numeri di telefono utili, nome e numero dell’accompagnatore, eventuali info personalizzate.

     

  • Al vostro fianco

    Accompagnatore Girolibero per tutta la durata del viaggio. Vi ricordiamo che i nostri accompagnatori non sono guide turistiche-culturali né animatori da villaggio, ma hanno la funzione di coordinare il gruppo e guidarlo lungo il tragitto. Alcuni sono professionisti, altri lo fanno semplicemente per passione, ma in entrambi i casi il comune denominatore è la buona conoscenza di una lingua e il sapersela cavare in “quasi” ogni situazione.

     

    Per tutta la vacanza avrete a disposizione per emergenze: 

    • il numero di Girolibero in Italia, attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00 
    • i contatti del referente locale
  • 11 Impressioni di viaggio
    • Placido

      Vacanza del 28 luglio - 04 agosto 2018

      Pubblicazione 12 agosto 2018

      Una bellissima esperienza per tutta la famiglia.
    • Eleonora

      Vacanza del 28 luglio - 04 agosto 2018

      Pubblicazione 10 agosto 2018

      vacanza stimolante, bello conoscere persone e condividere fatica, allegria, emozioni sensoriali legate alla vista di paesaggi bellissimi, profumi , colori che riempiono il cuore e la mente. Grazie!
    • Loretta Maria

      Vacanza del 28 luglio - 04 agosto 2018

      Pubblicazione 09 agosto 2018

      Questo tour fatto con girolibero è consigliato alle famiglie e a chi come noi voleva fare qualcosa di diverso dalla solita vacanza.
      Girolibero oltretutto ci ha sorpresi per la sua precisione e cura dei dettagli. Siamo entusiasti!
    • Fiamma

      Vacanza del 05-12 agosto 2017

      Pubblicazione 17 agosto 2017

      Bellissimo itinerario
      Rilassante , nel verde, il fiume Danubio ti diventa subito un fiume amico
    • Fabio

      Vacanza del 06-13 agosto 2016

      Pubblicazione 15 settembre 2016

      Nonostante qualche disorganizzazione è stata una bella vacanza, il giudizio sul percorso è ottimo, sulla logistica discreto (troppa fretta in alcuni momenti, troppe perdite di tempo in altri), scarso quello sui mezzi forniti, e a pesare sul voto è il carrello bimbi non adatto al cattivo tempo, che tuttavia si è dimostrato comodo da manovrare sulle ciclabili austriache.
    • Roberta Franca

      Vacanza del 13-20 agosto 2016

      Pubblicazione 14 settembre 2016

      vacanza molto bella. ottime le soste pomeridiane di svago presso laghetti e parchi acquatici. relativamente poco il tempo per le visite dei luoghi. propongo maglietta tecnica omaggio uguale per tutto il gruppo
    • Alessandro Maria

      Vacanza del 06-14 agosto 2016

      Pubblicazione 13 settembre 2016

      Percorso da Linz a Vienna in Gruppo con due guide
      esperienza molto positiva, mio figlio ed io siamo rimasti molto contenti della vacanza. Le guide sono state simpatiche e quando è servito molto professionali come nell'assistenza sulle biciclette. Con un gruppo grande bisognerebbe solo essere più tassativi sul rispetto degli orari. Sotto una certa età, ad esempio gli 8 anni dovreste obbligare i genitori a prendere la bicicletta con il "follow me" così da poter agganciare in ogni momento quella dei figli.
      Il percorso ha rispettato quanto programmato, gli alberghi sono stati tutti all'altezza delle aspettative. Unica eccezione, ma comprensibile quello di Vienna che, rispetto ad altri, non era altrettanto bello, ma comunque ben servito dai mezzi pubblici, pulito e confortevole.
    • Mariella

      Vacanza del 06-13 agosto 2016

      Pubblicazione 12 settembre 2016

      Ciclabile del Danubio in gruppo italiano, esperienza fantastica.
      Il percorso bellissimo e facile, perfetto per le nostre esigenze, lo abbiamo fatto con una bambina di sette anni!
      L'organizzazione impeccabile, l'ospitalità sempre adeguata.
      Forse ci sarebbe piaciuto goderci di più le tappe, ma il problema per noi era il ritmo più lento di nostra figlia quindi arrivavamo sempre al momento della sosta che già si era quasi sul punto di ripartire.
      Molto positiva comunque l'atmosfera generale, il rapporto con le guide e con le altre famiglie del gruppo, insomma un'esperienza da ripetere!
    • Patrizia

      Vacanza del 06-13 agosto 2016

      Pubblicazione 11 settembre 2016

      Primo viaggio in gruppo. Bella esperienza, i bambini si sono divertiti tantissimo. Bei paesaggi; percorso facile anche senza specifico allenamento.
      Avrei gradito ricevere il materiale informativo con la descrizione della ciclabile per informazioni sui posti che avremmo visitato.
      Sono stati un po' scomodi due alberghi che per raggiungerli abbiamo dovuto attendere a turno le navette, oltre che farvi il gg dopo 10 km in notevole discesa su strade normali traffici e non piste ciclabili.
    • Olga Laura

      Vacanza del 30 luglio - 06 agosto 2016

      Pubblicazione 09 settembre 2016

      Bellissima prima esperienza con Girolibero!!!
    • Stefania

      Vacanza del 13-20 agosto 2016

      Pubblicazione 09 settembre 2016

      Una splendida settimana. Ottimo il ritmo, ottima la scelta delle tappe e degli hotel e simpaticissimi i compagni di viaggio! Da ripetere!
  • 3 Varianti

Dettagli vacanza

 

da 850 €

8 giorni / 7 notti, hotel 3/4*

da 816 €

Con Sconto Prenota Prima

prenotando entro il 29.03.2019

Prenota 4 mesi prima e riceverai uno sconto del 4% o l'assicurazione annullamento Globy Giallo inclusa: la più completa, non la solita polizza base!

chiudi X

Formula vacanza

in gruppo italiano

 

Date di partenza

ogni sabato dal 27.07 al 10.08.19

 

Quota per persona in doppia

850 € hotel 3/4 *

 

Comprende

  •  7 pernottamenti con colazione e cena (bevande escluse)
  • trasporto bagagli
  • 1 o 2 accompagnatori Girolibero
  • 2 biglietti del tram di Lienz
  • ingresso al Parco Acquatico di Krems (Badearene)
  • nave Spitz–Krems (bici inclusa)
  • traghetto Spitz–Arnsdorf (bici inclusa)
  • biglietto Metro a Vienna
  • ritorno in treno/bus a Linz (bici esclusa)
  • assicurazione medico/bagaglio.

 

Supplementi

180 € camera singola

70 € noleggio bici

80 € follow-me tandem/carrellino

24 € trasporto bici propria sul bus di ritorno

 

*per i bambini fino agli 8 anni non sono incluse le cene: potrete ordinarle e pagarle direttamente sul posto, salvo eventuali gratuità comunicate dall'albergatore.

Dai 12 anni, invece, non sono previste riduzioni sulla mezza pensione. 


Quota terza e quarta persona in camera

 

150 € quota 0-8 anni

480 € quota 9-11 anni

650 € quota 12-15 anni

 
Ricevi la
newsletter

Ogni settimana curiosità, eventi e idee di viaggio.

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il video più bello della tua vacanza Girolibero, in palio un buono vacanza di 300 €!

payment