(3 impressioni)

Individuale Bici / 2022 / Fatti in casa

Cod. IT027

Italia / Brennero - Venezia

Dalle Alpi al Mare Adriatico

Un emozionante viaggio in bicicletta dalle Alpi al mare Adriatico, con un’incredibile varietà di paesaggi e bellezze artistiche. La tua avventura sui pedali inizia al Brennero, per poi proseguire in Alto Adige e giungere a Verona, attraversando il lago di Garda. Lasciati affascinare da Vicenza e dalle opere del Palladio, prima di proseguire alla volta dei Colli Euganei e arrivare infine in laguna veneta, dove fa capolino l’intramontabile bellezza di Venezia.
  • Itinerario

    mappa

    1° Arrivo a Bolzano, "Porta delle Dolomiti"
    Arrivo individuale a Bolzano, città bilingue, fulcro del legame culturale, storico e linguistico tra Italia e Austria. Cogliete l’occasione per visitare il centro storico dal tipico carattere tirolese con i suoi palazzi barocchi, gotici e rinascimentali. Se non l’avete ancora fatto, andate a trovare Ötzi, la mummia più antica del mondo, che vi aspetta al Museo Archeologico. Se invece siete più affascinati dall’arte moderna e contemporanea, non perdetevi il futuristico Museion.

    Sistemazione hotel

    2° In bici lungo la valle dell’Isarco, tra vigneti, abbazie
    La giornata inizia con un transfer in minivan fino al Passo del Brennero a 1.372 m di altitudine, da dove comincia ufficialmente la vostra vacanza in bici. Fin dall’antichità il Brennero fu la via di comunicazione più importante fra il Mare del Nord e la penisola italiana. Dal 1919 il passo segna il confine di stato tra Italia e Austria. Iniziate quindi a pedalare lungo la pista ciclabile della valle del fiume Isarco, attraverso paesi caratteristici e verdissimi prati, fino a Vipiteno, capoluogo della valle Isarco e cittadina di origine romana. Vipiteno (in tedesco Sterzing) è famosa anche per la sua latteria sociale, che produce latte, burro e yogurt. Poco prima di arrivare a Bressanone, la vostra meta odierna, vi consigliamo la breve deviazione per l’Abbazia di Novacella (in tedesco Neustift): fondata nel 1142 dal vescovo di Bressanone Hartmann per ospitare canonici agostiniani, divenne il più importante centro culturale e spirituale del Tirolo. L’abbazia riunisce differenti testimonianze stilistiche, che vanno dal Romanico al Barocco. La cantina dell’Abbazia di Novacella è annoverata tra le più antiche attive del mondo; se avete tempo fermatevi a dare un’occhiata e, perché no, ad assaggiare alcuni dei vini che qui si producono.

    Sistemazione hotel, Pasti colazione, Bici 55 km, Transfer minivan -  75 minuti

    3° Pedalando tra Bressanone e Bolzano, in perfetta armonia tra città e natura
    Bressanone (in tedesco Brixen) è considerata la città più antica del Tirolo ed è nota per la sua varietà: la giusta combinazione di città e montagna, di cultura e sport, tra i vicoli pittoreschi del suo centro storico pieno di vita e la montagna Plose che la circonda. Prima di partire in sella alla vostra bici, visitate il sontuoso Duomo in stile barocco e il chiostro romanico con affreschi medievali. Lungo il percorso di oggi, vi consigliamo una sosta al monastero di Sabiona, che sovrasta la città di Chiusa e domina la valle dell’Isarco: culla spirituale dell’intero Tirolo, costituisce uno dei più antichi monumenti cristiani dell’intero arco alpino.
    Riprendete poi la vostra bici e raggiungete Bolzano, che vi attende alla fine della giornata con il suo delizioso centro fatto di stradine acciottolate sulle quali si affacciano case colorate in tipico stile tirolese. Da sempre crocevia di scambi tra Mediterraneo e Mitteleuropa, Bolzano è oggi un importante centro commerciale e turistico e vanta un perfetto equilibrio tra innovazione e tradizione.

    Sistemazione hotel, Pasti colazione, Bici 45 km

    4° Sui pedali lungo la Strada del Vino fino a Trento
    Iniziate a pedalare lungo la pista ciclabile del fiume Adige, tra i famosi vigneti della Strada del Vino dell’Alto Adige, uno dei percorsi del vino più antichi d’Italia. Con i suoi 4.250 ettari di coltivazioni, la Strada rappresenta l'84% dei vigneti in Alto Adige e ospita sia vini di fama internazionale, sia vitigni autoctoni. Oggi potete scegliere di percorrere una variante collinare, che vi porta al bellissimo lago di Caldaro, oppure potete seguire sempre la pista ciclabile lungo l'Adige, completamente pianeggiante. In entrambi i casi proseguite poi fino a Trento, dove potete esplorare il suo incantevole centro storico, ammirando gli eleganti edifici affrescati. La città è custodita dal Castello del Buonconsiglio, costruito a partire dal 1200 e da dove si può godere di una vista unica su Trento e la vallata sottostante.

    Sistemazione hotel, Pasti colazione, Bici 65/70 km
     
    5° Rovereto e il lago di Garda in tutto il suo splendore, da nord a sud
    Il fiume Adige vi accompagna fino a Rovereto, città famosa per il museo di arte contemporanea MART. Da qui lasciate la valle per affrontare la breve salita del Passo di San Giovanni e poi la discesa mozzafiato, che regala una vista spettacolare sul lago di Garda e sulla cittadina di Torbole. A Riva del Garda vi imbarcate per raggiungere la sponda meridionale del lago e godervi una meravigliosa crociera in pieno relax, fino a Peschiera o Desenzano.

    Sistemazione hotel, Pasti colazione, Bici 50 km, Transfer traghetto - 4h30

    6° Alla scoperta di Verona, la città dai mille volti: non solo Giulietta e Romeo!
    Superate le dolci colline, che circondano il lago di Garda, incontrate nuovamente il fiume Adige e assieme fate il vostro ingresso a Verona, una delle più belle e importanti città d’arte del Veneto. Avete solo l’imbarazzo della scelta per decidere cosa visitare: Piazza Bra e l’Arena romana, Castelvecchio e il suo museo, la Chiesa di San Zeno, la Casa di Giulietta… Terminate poi la giornata con un aperitivo in Piazza delle Erbe e una gustosa cena in un localino del centro.

    Sistemazione hotel, Pasti colazione, Bici 60/35 km
     
    7° A spasso per borghi e castelli verso Vicenza, con uno sguardo al grande Palladio
    Proseguite nella campagna veronese, alle pendici dei Monti Lessini, attraversando un’altra zona vitivinicola importante, dove tra i vigneti incontrate il borgo di Soave. Non perdetevi una passeggiata in questa cittadina famosa per la cinta muraria perfettamente conservata, che racchiude il bel centro storico con il castello Scaligero. Per arrivare a Vicenza potete scegliere una variante collinare, più panoramica ma anche più impegnativa, oppure una variante pianeggiante, un po’ più trafficata. In ogni caso un aperitivo all’ombra della Basilica Palladiana è d’obbligo! Vicenza è nota soprattutto per le opere di Andrea Palladio, uno dei più importanti architetti del XVI secolo, che ispirò anche l’architettura della Casa Bianca.

    Sistemazione hotel, Pasti colazione, Bici 70/35 km

    8° In bici immersi nella natura fino ai Colli Euganei
    Appena fuori Vicenza potete ammirare Villa Valmarana ai Nani, famosa per gli affreschi del Tiepolo, e Villa Capra detta la Rotonda, considerata la villa capolavoro del Palladio: osservando la perfezione e il rigore geometrico non sarà difficile capire perché. La tappa odierna si sviluppa per la maggior parte su pista ciclabile: prima lungo il fiume Bacchiglione, poi seguendo l’anello dei colli Euganei.

    Sistemazione hotel, Pasti colazione, Bici 50 km
     
    9° Arrivo in laguna, passando per Padova e l’elegante riviera del Brenta
    Per prima cosa raggiungete Padova, importante sede universitaria ricca d’arte e storia, nota per essere la città dei tre “senza”. La città del Santo senza nome, perché Antonio per i padovani è il Santo per antonomasia; la città del caffè senza porte, perché lo storico Caffè Pedrocchi era aperto ad ogni ora, anche di notte; la città del prato senza erba, perché la monumentale piazza di “Prato della Valle” era in origine una zona paludosa. Poi, seguendo il Naviglio del Brenta incontrate alcune famose ville dell’antica nobiltà veneziana (Villa Pisani, Villa Widmann, Villa Malcontenta) e arrivate infine a Mestre, nella terraferma di Venezia.

    Sistemazione hotel, Pasti colazione, Bici 55 km

    10° Fine tour a Mestre/Venezia
    Se dovete tornare a Innsbruck potete prendere il treno. Non ci sono collegamenti diretti tra Mestre/Venezia e Innsbruck, ma sempre con un cambio a Verona Porta Nuova. Per chi può concedersi ancora un po’ di vacanza, consigliamo una passeggiata a Venezia, facilmente raggiungibile da Mestre in treno o in autobus.

    Pasti colazione

    Per motivi organizzativi, climatici o legati a disposizioni delle autorità locali indipendenti dalla nostra volontà, l’itinerario potrebbe subire modifiche più o meno considerevoli prima e/o durante la vacanza. Lungo il percorso, per esempio, ci potrebbero essere deviazioni temporanee causa cantieri stradali impossibili da prevedere e che normalmente sono segnalate sul posto.

    In caso di sciopero, avverse condizioni meteorologiche, guasti tecnici o alla sicurezza o altri motivi che non permettano la partenza del traghetto (da Riva del Garda a Peschiera/Desenzano), la compagnia può ritardare, cancellare o deviare la navigazione del traghetto senza preavviso.

     

    In caso di cancellazione si provvederà ad un mezzo di trasporto alternativo (solitamente un trasferimento in bus). Lo stesso vale nel caso in cui non sia prevista la partenza del traghetto, ad esempio a fine stagione.

     

     

  • Caratteristiche

    Cosa ti aspetta
    L'itinerario segue per la maggior parte la ciclabile dei fiumi Isarco e Adige. Proseguendo dal lago di Garda a Venezia il percorso è principalmente su strade secondarie a basso traffico. Maggiore attenzione va posta al traffico all'ingresso e in uscita dalle città, soprattutto a Verona e a Vicenza. Le tappe più lunghe possono essere accorciate prendendo il treno.

    Caratteristiche percorso

    • Livello: facile
    • Chilometri totali: 390/450 km
    • Dislivello complessivo: 730/1.160 m
    • Terreno: 95% asfaltato, 5% non asfaltato
    • Collegamenti in treno tra le città del tour: 2°, 3°, 4°, 5°, 6° e  7° giorno
    • Possibilità di accorciare le tappe in treno: 2, 3°, 4°, 5°, 7° e 9° giorno

     

     

  • Come arrivare

    Bolzano è la città di inizio viaggio da raggiungere in autonomia.
    Alcuni giorni prima della partenza ti comunicheremo il nome dell'hotel.

    In aereo
    Verona (VRN) è l'aeroporto di riferimento.

    • dall’aeroporto di Verona: bus navetta Airlink fino alla stazione di Verona Porta Nuova e da qui treno diretto Trenitalia o DB Bahn/Öbb fino a Bolzano, durata 1h45 circa.


    In treno
    Bolzano-Bozen è la stazione ferroviaria di riferimento.

    In auto
    Chiedi direttamente alla struttura di pernottamento se è possibile prenotare un parcheggio per l'intera durata del viaggio. In alternativa puoi cercare parcheggi a pagamento o gratuiti nelle vicinanze della struttura.

     

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Sistemazione
    Gli hotel di questo tour sono stati selezionati accuratamente per te. Le strutture sono facilmente raggiungibili dal percorso indicato e situate vicino ai principali punti di interesse, in modo che ogni giorno tu possa visitare la nuova città in cui ti trovi. La colazione è sempre inclusa, per iniziare con la giusta carica la giornata sui pedali.

    Comfort in dettaglio
    Si alloggia in hotel 3/4*.

    Tutte le stanze sono dotate di servizi privati. Alcuni hotel nelle zone di montagna potrebbero non avere l’aria condizionata in camera.

    In ogni città collaboriamo con più strutture ricettive.

    Il quinto giorno il pernottamento è previsto a Peschiera o Desenzano, in base alla disponibilità delle strutture nelle date richieste.

     

    Al momento della prenotazione specificate il tipo di stanza richiesto:

    • una camera doppia ha un unico letto (matrimoniale)
    • una camera twin ha due letti singoli
    • una camera tripla di solito ha un letto matrimoniale e un letto aggiunto

     

     

  • Bici e accessori

    Le biciclette Girolibero sono disponibili nei modelli unisex/donna e uomo, con telaio di diverse misure:

    • bici touring 27 rapporti Shimano Deore
    • bici touring 7 rapporti Shimano Nexus con freno contropedale
    • bici elettrica 9 rapporti Shimano


    Caratteristiche:

    • telaio in alluminio
    • parafanghi
    • portapacchi
    • sella comfort in gel www.selleroyal.com
    • copertoni anti foratura Schwalbe Marathon
    • manopole poggiapalmi
    • sistema Speed Lyfter



    Accessori
    Tutte le nostre bici adulto sono dotate di:

    • 1 contachilometri
    • 1 borsa laterale Ortlieb
    • 1 borsa manubrio a stanza
    • 1 kit di riparazione a stanza: una camera d’aria di ricambio, una pompa, 2 chiavi a brugola, 1 chiave per estrarre il copertone, pezze e mastice
    • 1 lucchetto a combinazione


    Al momento della prenotazione potete noleggiare anche i caschetti (misure 54-61). I nostri caschetti sono conformi alla norma DIN EN 1078 (CE).

     

    Informazioni importanti:
    Vi consigliamo di portare con voi una borraccia.

    Per pedalare senza pensieri seguendo le istruzioni della nostra app (utilizzabile anche offline), vi suggeriamo di portare:

    • un supporto per il vostro cellulare da fissare sul manubrio;
    • un power bank

     

  • Materiale informativo

     

    Prima della partenza riceverete il materiale informativo in forma digitale, vi manderemo una email dove troverete:

     

    1. Link per scaricare dagli store l’App con le mappe, descrizione del percorso, i punti d’interesse e le tracce GPS (utilizzabile anche offline)

     

    2. Link per scaricare il materiale informativo del tour in formato PDF:

    • scheda del viaggio
    • documento finale con le informazioni fondamentali per la vacanza

     

    3. Tutti i documenti del vostro viaggio:

    • voucher vacanza come conferma dei servizi prenotati
    • assicurazione medico-bagaglio
    • lista e voucher degli hotel
    • voucher transfer Bolzano - Brennero
    • voucher del traghetto Riva - Peschiera/Desenzano
    • voucher gelato nella migliore gelateria di Vicenza

     

     

  • Al vostro fianco

    Assistenza
    Nel documento finale sarà indicato il numero di telefono da contattare in caso di emergenza durante la vacanza.

  • 3 Impressioni di viaggio
    • Robert

      Vacanza del 19-28 aprile 2019

      Pubblicazione 21 maggio 2019

      A most enjoyable time. Extremely good luck with the weather: a week earlier or a week later and we would have had snow at the Brenner Pass. A sense of utter elation on the final 6 km across the causeway (even though there was another 10 km afterwards back to the hotel).
    • Johann, Österreich

      Vacanza del 2018

      Pubblicazione 28 settembre 2017

      Die meisten Leute melden sich mit Beschwerden. Wir nicht denn die Reise war perfekt organisiert und die Leihräder vollkommen in Ordnung.
    • Michael, USA

      Vacanza del 2017

      Pubblicazione 04 agosto 2017

      Everyone had a great trip! They’re ready to do it again!

      We had no real problems on either trip! We had a great time.

      We owned the Lake Garda ferry. It was like a private excursion! Very few other people. It was very pleasurable!

      Sometimes we couldn’t locate a hotel but with GPS and phones we worked through those issues. A couple of hotels were a little warm because
      of the hot weather and their weak AC systems. But food and wine solves those problems quickly!

      We did have to split the group on the 2nd ferry crossing going from Venice. It would have been very difficult if we travelled on a busy day! The first ferry from Venice was very confusing for us as there was at least a .5 Km line of traffic stopped to pay tolls and waiting in line. We just pushed through on our bikes and walked up to the toll station to get our bike tickets. I would recommend that you tell your customers to do this as there was no guidance or information for bikers. Just push through, get your ticket, then wait by the ramp/boarding area. The second crossing utilizes a large and a small ferry. We needed to split into 2 groups to cross at this point. No problem. It just takes time.

      Porec was beautiful and the hotel was very nice, Great buffet for breakfast and supper! Actually, the hotels were all very good. We didn’t want to leave Hotel Rosa or Crystal Hotel. Beautiful and so relaxing! The staff at Hotel Al Pini were super helpful and patient with us.

      You (and company) did a fantastic job with reservations and taking care of the electric bike switch for three of us. Your attention to detail is commendable as we had no reservation problems. And that was a lot of rooms to get right!
      The bikes worked well and were in excellent shape. All of the restaurant reservations went smoothly and the food was fine and Ristorante Paccagnella was the stand-out favorite. They had some really special foods for us.

      The guide books worked well especially once we realized to read them carefully in advance! In English we put our adjectives before the noun but in Italian the adjective goes after the noun - and remains like that in the translation.
      That’s where we had some confusion if we read to quickly while biking. It's a little thing but it can cause a few problems! Nice job on the arrows. A few had become hidden but we worked through that problem with guide.

      So, we thank you for all the work you did and for ordering the beautiful weather ( a little hot some days!) That’s two years that we carried our raincoats and didn’t need them.

      I hope we can meet again. I’m working on 2018 trip now. Some people want to get to Norway, Sweden, Finland. Some want France, Spain. Who knows where we will end up!
  • 1 Varianti
  • 2 Da combinare

Dettagli vacanza

 

da 950 €

10 giorni / 9 notti, hotel 3/4*

Formula vacanza

Individuale

 

Date di partenza

Ogni giovedì e venerdì dal 14.04 al 6.10.2022.
Partenze extra possibili con un minimo di 6 persone.

 

Quota per persona
Stagione 1 | 14.04 - 20.04 e 22.09 - 6.10.2022
hotel 3/4*

950 € in camera doppia
1.280 € in camera singola
770 € 3. persona in camera tripla

Quota comprende

  • 9 pernottamenti con colazione
  • app con mappe, descrizione del percorso, punti di interesse e tracce GPS
  • materiale informativo digitale
  • trasporto bagagli (un solo bagaglio di 20kg per persona)
  • 1 transfer (2° giorno)
  • traghetto Riva-Peschiera/Desenzano del Garda (bici inclusa)
  • un cono gelato a Vicenza
  • assistenza MAXI
  • assicurazione medico-bagaglio


Quota non comprende

  • viaggio per Bolzano e da Mestre
  • pasti non menzionati
  • bevande
  • ingressi
  • mance, extra e quanto non specificato
  • assicurazioni facoltative (vedi dettagli)

 

Da pagare sul posto

  • tasse di soggiorno (ca. 15-20 €)
  • tassa d’ingresso a Venezia: entrata in vigore prevista il 1. gennaio 2022 (ca. 3-10€/giorno)


Supplementi per persona
100 € stagione 2 | 21.04 - 18.05 e 8.09 - 21.09.2022
150 € stagione 3 | 19.05 - 7.09.2022

Biciclette Girolibero a noleggio
assicurazione contro furto e danno inclusa
110 € bici touring
280 € bici elettrica
15 € caschetto | misure 54-61 cm

Notti extra
in camera doppia / singola con colazione
75 / 125 € a Bolzano
70 / 120 € a Mestre
da 90 / 150 a Venezia

Transfer
70 € transfer Mestre-Bolzano (bici incl., min. 2 persone)
Disponibile solo sabato e domenica (altri giorni su richiesta).

Leggilo nel Blog!
Happy to be here, è il blog di Girolibero e Zeppelin: distraiti un po' in questi giorni con consigli di lettura, curiosità sulle ciclabili e molto altro.
Ricevi la Newsletter

Ricevi consigli di viaggio, idee per partire e le nostre novità.

Iscriviti alla newsletter

 

payment