Trova la tua vacanza

Ricerca avanzata

In libertà

F17

Francia / Bretagna del sud

Tra dolmen e menhir

Spiagge disabitate con grandi scogliere, porti, castelli e isole contraddistinguono questo luogo: una delle regioni più belle d'Europa. A differenza della parte nord, i saliscendi qui sono molto più lievi e il microclima favorevole del golfo di Morbihan fa di Vannes la città meno piovosa di tutta la Bretagna.
  • Itinerario

     

    Arrivo individuale a Vannes e primo pernottamento.
    Nata come piccolo porto gallo-romano, la cittadina ha conosciuto diversi periodi di splendore ben visibile nei diversi stili dei bastioni del XIII secolo, delle case del XVII, negli “Hotels particuliers”, i palazzi signorili, e le varie viuzze e piazze che si incontrano passeggiando per la città. Gettate uno sguardo sul golfo che per secoli ha custodito questa vivace località.


    2° Vannes-Port Anna (25 km).

    Non perdete l’occasione di visitare la cittadina di Vannes, magari approfittando per pranzo in uno dei suoi ottimi ristoranti. Il pomeriggio si parte finalmente in sella alla bicicletta per raggiungere il vostro percorso lungo costa. La pesca e la coltura delle ostriche è una delle specialità del piccolo porto di Sant Anna, meta della giornata. Con un pò di tempo a disposizione, consigliamo di prendere il traghetto per l’isola D’Arz e le sue incantevoli spiaggie. Pernottamento a Vannes.

     

    3° Vannes-Isola di Moines-Locmariaquer (30 km).

    La giornata di oggi è dedicata alla perla del golfo di Morbihan, l’isola aux Moines (“dei monaci"). Donata dal re di Bretagna nel IX secolo ai monaci dell’abbazia di Redon, l’isola va scoperta non solo per il vecchio borgo dalle stradine fiorite e le colorate case di pescatori, ma anche per le belle brughiere, le spiagge e le misteriose tracce che gli antichi abitanti dell’isola ci hanno lasciato: un dolmen di 8 tonnellate! In barca (ca. 15 € a persona) si arriva a Locmariaquer, dove pernotterete.

     

    4° Locmariaquer-Carnac (42 km).

    Lasciate Locmariaquer, pittoresco porto sul golfo di Morbihan, per proseguire lungo le sue spiagge di sabbia fine. La strada costiera e i piccoli borghi di pescatori vi condurranno a Carnac. Famosa per il sito megalitico più antico di Europa, che anticipa nel tempo persino Stonehenge, potrete approfittarne per una visita al Museo della Preistoria. In alternativa, perché non concedersi un tuffo nell’oceano a Carnac-Plage? Ritorno per la stessa strada a Locmariaquer e pernottamento.

     

    5° Locmariaquer-Ste Anne d’Auray (40/55 km).

    Si parte in sella verso l’interno della verde Bretagna alla volta del porto storico di St. Goustan d’Auray. Fermatevi a visitare la chiesa di St Sauveur, Notre Dame de Lourdes, il ponte in pietra e il castello arroccato con stradine di ciottoli. Si prosegue poi lungo la valle del fiume Auray fino alla basilica di Ste-Anne-d’Auray, meta di pellegrinaggio. Ritorno a Locmariaquer per il pernottamento.

     

    6° Locmariaquer-Vannes (50 km).

    Per ritornare a Vannes, traversata in nave dello splendido stretto dell’omonimo golfo. A seguire, pedalata lungo la costa atlantica fino a St. Gildas, la “grande montagna sul mare”, da dove potrete avere delle splendide vedute sull’Oceano. Se vi arrischiate ad arrampicarvi sulle rocce potete anche scoprire piccole baie sabbiose. Si prosegue sino al meraviglioso castello di Suscinio e infine arrivo a Vannes.

     

    7° Vannes-Belle Ile en Mer.

    Dato che siete sul bellissimo Golfo di Morbihan, perchè non fare una bella uscita in barca verso l’isola Belle-Ile-en-Mer? Calcolate circa 40 € a persona per traghetto e noleggio bici sull'isola (non potrete portare la vostra a bordo). L’isola è la più grande della Bretagna e raccoglie in sé una grande varietà di paesaggi, ricchi di flora e fauna. Visitate il porto di Suzon e le sue tipiche case colorate. Pernottamento a Vannes.

     

    8° Vannes.

    Dopo colazione, fine dei servizi.



  • Caratteristiche

    Tour semplice, con qualche breve saliscendi, su strade o sentieri poco trafficati. L’unico inconveniente può essere il vento, soprattutto sulle isole.

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Avrete la possibilità di scegliere fra due diverse categorie alberghiere:

    • hotel 2* Cat. B
    • hotel 2/3* Cat. A

    La quota comprende pernottamento e prima colazione.

     

  • 2 Impressioni di viaggio
    • 2010
      Gentile Anita, mi scuso per il ritardo di questa mia. Il Tour si è svolto bene, i posti sono magnifici e la vostra organizzazione ottima! Unico suggerimento, un maggior dettaglio nella documentazione di supporto: alcune volte è stato difficile identificare il percorso. Grazie ed alla prossima estate Stefania e Marco

      Stefania e Marco

    • 2010
      Sig.ra Anita buonasera Volevo segnalare che il viaggio è andato molto bene come sistemazione logistica ed è ben strutturato e mosso nonostante sia un pò troppo stanziale, i posti visitati sono veramenti molto belli. Varrebbe però la pena di inserire una notte all'isola Belle Ile per dare modo di visitare a fondo la riserva naturalistica che è veramente fantastica, ma che per problemi di orarti di traghetto la abbiamo solo sfiorata. tanti saluti

      Maria Elisa e Renato

  • 3 Da combinare

Dettagli vacanza

 

da 620 €

8gg/7nt, hotel 2* Cat. B

Formula vacanza:

in libertà

 

Date di partenza:

ogni giorno dal 25.04 al 25.09.14

 

Quota per persona in doppia:

620 € hotel 2* Cat. B

750 € hotel 2/3* Cat. A

 

Comprende:

  • 7 pernottamenti con colazione
  • trasporto bagagli
  • noleggio bici
  • materiale informativo in ITALIANO
  • assistenza telefonica
  • assicurazione medico/bagaglio

 

Supplementi

260/320 € camera singola

220 € cene (bevande escluse)

 

Notti extra in doppia con colazione:

65 € a Vannes Cat. B

90 € a Vannes Cat. A

 

Documenti:

carta d'identità valida per l'espatrio

Novità 2014
  • Un tour breve per chi ha voglia di visitare l'Olanda, ma non altrettanto tempo... C'è tutto quello che potete volere: la capitale, i mulini, i paesini tipici dell'Ijseelmeer e il Mar del Nord.

  • Un tour in famiglia di tutto relax: pochi chilometri, parchi naturali, grandi città da visitare, villaggi rurali e infine il Mar Mediterraneo.

  • Soprannominata “Dacia felix” dai Romani per le sue risorse naturali, la Romania è ancor oggi un territorio di foreste e prati, dove la vita nei piccoli paesi sembra essersi fermata a 100 anni fa.

  • Alla scoperta di un vicino sconosciuto, tra il lago Ocrida, uno dei più antichi al mondo e le splendide coste, ancora ricche dei tesori dell'Antica Grecia.

  • La Danimarca e il fascino della costa che da Copenaghen porta a Helsingor, e poi la Svezia: imperdibile la traversata dello stretto dell'Oresund fino a Helsingborg, nella Scania.

  • Annoiarsi qui è impossibile! Parchi giochi, zoo all’aperto, parchi divertimento, seggiovie, passeggiate, trenini a vapore! Un viaggio perfetto per i più piccoli.

payment