Nuovo tour!

In gruppo italiano Bici

AL006

Albania / Tirana e i siti Unesco in e-bike

Il gioiello inesplorato dell’Adriatico

E’ una terra vicina ma poco conosciuta, è un mosaico di popolazioni, tradizioni, mari, laghi, città e storie antiche: benvenuti in Albania! Dalla capitale Tirana esploreremo i vicini altopiani le montagne i siti e Unesco per scendere giù in picchiata verso il grande blu. Se la vostra preoccupazione è la fatica siete sulla strada sbagliata: bici elettrica per tutti e nessuna scusa.
  • Itinerario

    Arrivo individuale a Tirana e incontro con il gruppo.

    Tirana è una città creativa, entusiasmante e in pieno sviluppo: i grigi palazzi del periodo comunista sono sbocciati a una nuova vita piena di colore grazie all’iniziativa del sindaco ed ex artista Edi Rama.  

     

    2° TIrana – Pogradec – Korcë (50 km + 2,5 bus)

    Un trasferimento di circa tre ore ci porta fino a Pogradec, sulle rive del lago Ocrida, al confine con la Macedonia. Grazie alla storia millenaria fiorita lungo le sue rive e allo straordinario ambiente naturale, tutta la regione del lago è ora patrimonio UNESCO. Forti della nostra bici elettrica, ci lanciamo subito verso una bella salita che ci conduce su di un altopiano circondato da spettacolari montagne. Eccoci ora in una valle più stretta decorata da rocce e fiori selvatici e improvvisamente, si aprirà di fronte a noi una vasta pianura. Un patchwork di fattorie e campi coltivati ci accompagna fino a Körce, importante cittadina albanese, sede universitaria e custode del Museo Nazionale di Arte Medievale, dove primeggiano ben 6500 icone. 

     

    3° Korcë – Sotirë (70 km)

    La tappa di oggi sarà quella che farà lavorare di più le nostre bici, ma che ci permetterà di respirare a pieni polmoni l’aria delle splendide montagne Grammoz. Lasceremo infatti alle spalle le pianure di Körce per affrontare il passo Barmash, che sale lentamente fino ai 1159 m, pedalando su strade ben battute tra rocce e cespugli profumati. Il tratto seguente sarà molto movimentato, con diverse salite e discese immerse nel verde dei boschi. Infine raggiungiamo la tranquilla valle dove è adagiato il paese di Sotirë.

     

    4° Sotirë – Përmet (Benjë) (55 km)

    Una bella pianura, dove l’erba verde viene cullata dolcemente dal vento, sarà la protagonista della prima parte del percorso, mentre tutt’intorno incombono le aguzze cime delle montagne. Improvvisamente ci troveremo a pedalare lungo il fiume Vjosa, scendendo attraverso una magnifica gola fino a Leskovik. Questa graziosa cittadina ai piedi delle montagne presenta sia una moschea moderna che una chiesa bianchissima, che si staglia sull’orizzonte.

     

    5° Përmet – Gjirokastër (70 km)

    Si prosegue lungo le acque verdi del fiume Vjosa, mentre le montagne circostanti si addolciscono. La vallata si allarga fino a Kelcyra e alle cime “denti di squalo” che stanno a guardia di una nuova spettacolare gola. Alla fine di questa, si stende una pianura sorvegliata dalla “cittadina dei 1000 gradini”, Gjirokastër: guardandola dal basso verso l’alto sarà chiaro perché è stata nominata patrimonio dell’UNESCO. Ne approfitteremo per una passeggiata tra i quartieri di Palorto e Varosh, salendo e scendendo diverse scale che si incrociano tra edifici tradizionali e moderni.    

     

    6° Gjirokastër – Saranda (70 km + 30 min. bus)

    La giornata di oggi inizia con un trasferimento da Gjirokastër fino al passo Muzina. Di nuovo in sella, avvicinandoci alla costa la natura farà posto a diversi paesini. Prima di approdare alla cittadina di Saranda, perfettamente incastonata tra le montagne e il mare, visiteremo l’importantissimo sito archeologico di Butrint, patrimonio dell’UNESCO. Abitata fin dalla preistoria, fu prima una colonia greca, poi romana, e infine bizantina e veneziana: millenni di storia che hanno lasciato un segno indelebile. Anzi, molti di più: il santuario di Esculapio, le terme, il teatro, la basilica, il castello veneziano, e chi più ne ha più ne metta!

     

    7° Saranda – Himarë (50 km)

    In questa tappa pedaleremo tra le frastagliate coste albanesi in un altopiano roccioso; sullo sfondo, nella piana di Qeparo, gli ulivi dominano il paesaggio. Diverse baie e piccoli paesini si alternano lungo questo bell’itinerario fino a condurci al golfo di Spille, dove si stendono pigramente Himarë e le sue lunghe spiagge bianche. Sarà d’obbligo una visita alla città antica, abbarbicata sulla collina. Himarë ha radici antichissime come dimostra il castello, a guardia della città: il suo muro dalle gigantesche pietre risale addirittura al II millennio a.C.

     

    8° Himarë – Vlöre (65 km)

    La tappa di oggi è la più spettacolare di questo tour. Gradatamente raggiungeremo dal livello del mare i 1.000 m di altezza, attraversando verdeggianti foreste, gole mozzafiato e meravigliosi panorami. Attraverseremo il parco naturale del Llogara, dove potremo osservare la numerosa fauna e flora locale. Dopo la cima scenderemo verso Vlöre e la costa ionica, dove nel mare blu scorgeremo da lontano l’isola di Corfù.

     

    9° Vlöre – Tirana (2 h bus)

    Dopo colazione, trasferimento fino alla città di Tirana o all’aeroporto e fine dei servizi. Alla prossima!

     

    Per motivi organizzativi, climatici o legati a disposizioni delle autorità locali, l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza. Sarà nostro compito trovare un'alternativa adeguata.

     

     

  • Caratteristiche

    Il territorio dell’Albania è principalmente collinare e montagnoso e solo in minima parte pianeggiante. Il percorso sarà principalmente su strade secondarie a bassa traffico asfaltate o sterrete. Alcune tappe sono impegnative ma.. facilmente percorribili con la bici elettrica. Ma dopo le salite si sa, arrivano anche le discese e con la bici elettrica sarà uno spasso.

     

    Se la bici è il mezzo più comodo per muovervi e non vi spaventano cavalcavia e brevi ascese, questo è il tour che fa per voi. Oltre ad una preparazione ciclistica di base, avete lo spirito giusto e non vi preoccupa spingere la bicicletta in caso di bisogno.

     

  • Come arrivare

    Il nome del vostro primo hotel vi sarà comunicato nel documento finale qualche giorno prima della partenza.

     

    In aereo

    L’aeroporto di Tirana è collegato con i principali aeroporti italiani dalle seguenti compagnie aeree:

    Volotea da Venezia e Verona. 

    Alitalia dalle principali città italiane con scalo. 

    Blue-express da Ancona, Bari, Bologna, Firenze, Genova, Milano, Perugia, Pisa, Rimini, Treviso, Torino, Venezia e Verona. 

     

    Potrete richiedere una quotazione per voli di linea mandando una mail a: biglietteria@girolibero.it

     

    Dall’aeroporto potete prendere un bus con frequenza oraria fino al Museo Nazionale, in centro a Tirana, a 900 m dal vostro hotel. Il costo della tratta sarà di 250 Lek (2 €). In alternativa potete prenotare con noi un taxi al costo di 20 € (1-3 persone).

     

    Treni e traghetti

    Potete raggiungere Ancona, Bari, Trieste o Venezia e prendere un traghetto per il porto di Durazzo a 60 minuti da Tirana. Le compagnie di navigazione che potete utilizzare sono diverse: 

    Elladeviaggi, Adria Ferries, Venezia Lines, Illion Lines .

     

    Da Durazzo potete prendere un treno o un bus (un’ora di viaggio ca.). Maggiori informazioni: www.raildude.com.

     

    In alternativa le autolinee Traim organizzano viaggi in bus da Roma e Milano a Tirana. Maggiori informazioni: www.autolineetraim.it

     

  • Pernottamento e pasti

    Il tour include 9 pernottamenti in hotel 3/4* e un agriturismo. 

    Sono comprese colazioni, pranzi e cene (bevande escluse).

     

    ll primo giorno è dedicato all'arrivo in loco, quindi non si pedala, ma il pernottamento è ugualmente incluso nella quota. 

     

    Camere doppie/matrimoniali: la richiesta di una camera con letti separati è sempre segnalata alla struttura alberghiera ma non garantita. 

    Camere triple: le camere triple spesso non sono costituite da tre letti singoli separati ma da un letto matrimoniale e un letto aggiunto.

     

  • Bici e accessori

    Il secondo giorno, dopo il trasferimento in bus vi verranno consegnate le biciclette.

    Per questo tour  le bici a noleggio saranno esclusivamente bici elettriche GIANT con cambio Shimano  a 10 velocità che montano copertoni antiforatura  Schwalbe Marathon.

     

    Le bici sono equipaggiate con:

    • borsa laterale;
    • lucchetto;

     

    Per questo tour il casco non è obbligatorio. Generalmente preferiamo non noleggiarli per questioni di sicurezza (ogni casco funziona infatti solo se della misura giusta), e per questioni igieniche. Vi consigliamo quindi di procurarvene uno in un qualsiasi negozio sportivo della vostra città.

     

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza, solo se effettuato il saldo, vi invieremo vai mail il documento finale con: 

    •  la conferma dell'orario e del luogo di incontro;
    • indirizzi e numeri di telefono utili;
    • nome e numero dell’accompagnatore;
    • eventuali info personalizzate. 

     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la durata del viaggio avrete al vostro fianco un accompagnatore. Vi ricordiamo che i nostri accompagnatori non sono guide turistiche-culturali né animatori da villaggio, ma hanno la funzione di coordinare il gruppo e guidarlo lungo il tragitto. Alcuni sono professionisti, altri lo fanno semplicemente per passione, ma in entrambi i casi il comune denominatore è la buona conoscenza di una lingua e il sapersela cavare in “quasi” ogni situazione.

     

    Per tutta la vacanza avrete a disposizione due numeri di emergenza: 

    • il numero di Girolbero in Italia, attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00 
    • il numero dell'accompagnatore.

Dettagli vacanza

 

da 1.100 €

9 giorni/ 8 notti, hotel 3/4* e un agriturismo

Formula vacanza

in gruppo italiano

 

Date di partenza

dal 30.06 al 8.07.18

dal 23.08 al 31.08.18

 

Quota per persona in doppia

1100 € hotel 3/4* e un agriturismo

 

Comprende

  • 8 pernottamenti con colazione
  • pranzo o pranzo al sacco e cena (bevande escluse)
  • accompagnatore locale parlante italiano
  • trasporto bagagli
  • noleggio bici elettrica
  • trasferimenti come da programma
  • ingressi previsti per le visite ai siti Unesco
  • mezzo al seguito 
  • assistenza telefonica
  • assicurazione medico/bagaglio

 

Supplementi

150 € camera singola

 

Notte extra a Tirana in doppia/singola:

55/95 €

Iscriviti alla
newsletter

Ricevi la newsletter! Ogni settimana curiosità, eventi e idee di viaggio.

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il video più bello della tua vacanza Girolibero, in palio un buono vacanza di 300 €!

payment