Trova la tua vacanza

Ricerca avanzata

In libertà

F01

Francia, Gran Bretagna / Avenue Verte

Da Parigi a Londra

Queste maestose capitali sono finalmente unite da chilometri di strade e piste ciclabili. Da Parigi, la città più romantica del mondo, attraverserete la valle della Senna e del fiume Epte fino al mare. Dopo la traversata da Dieppe a Newhaven, la verdissima campagna inglese vi condurrà a Londra, la città più regale del mondo. Inaugurata nel 2012, l'Avenue Verte Parigi Londra è un grande sogno che si realizza. Pret à partir?
  • Itinerario

     

    1° Benvenuti a Parigi!
    Arrivo individuale nella Ville Lumière.

    2° Parigi-Cergy e dintorni (55 km).
    Au revoir Paris! Potrete scegliere se uscire da Parigi seguendo il Canal St Denis o la linea reale che unisce il Louvre ai Campi Elisi, all’arco di Trionfo e alla nuova Parigi della Défense. Dopo Nanterre, entrerete nelle isole e nei parchi cari agli impressionisti, un tempo luogo di rifugio domenicale, dove trascorrere pomeriggi en plen air navigando tra la Senna e la Marna. Benvenuti nella Promenade Bleue di Parigi! Seguite quindi la Senna lungo la riva destra passando per Le Pecq ed entrando nella foresta di Saint-Germain-en-Laye. Arrivo e pernottamento a Cergy.

    3° Cergy-Gisors (65 km).
    Si riprende a pedalare nel cuore del parco naturale del Vexin punteggiato di paesi pittoreschi, castelli e dimore agricole. Passate per Théméricourt e la sua bellissima Maison du Parc, quindi continuate fino a Villarceaux e all'omonimo castello settecentesco. Passata la piccola Bray-et-Lû si prosegue lungo il fiume Epte fino a Gisors, dove si trova la fortezza che segnava l'antico confine franco-normanno.

    4° Gisors-Forges-les-Eaux (65 km).
    Partenza da Gisors verso Gournay-en-Bray e poi verso Forges-les-Eaux, rinomata stazione termale. Benvenuti in Normandia o meglio in Gourmandie, terra di sapori unici!

    5° Forges-les-Eaux-Newhaven (60 km + traghetto).
    Da Forges-les-Eaux seguite la nuovissima pista ciclabile che vi porterà direttamente al mare, attraversando la meravigliosa campagna disseminata di fattorie che con i loro eccellenti prodotti riforniscono i mercati normanni e parigini. Nella seconda parte del percorso, invece, il paesaggio si colora di azzurro; passerete per l'estuario dell'Arques dominato dall’omonimo castello, e da antiche cave di arena divenute rifugio di uccelli palustri. Eccovi a Dieppe, la prima stazione balneare francese che ospitò numerosi pittori impressionisti. Alle 17, ritrovo al molo per attraversare la Manica. Pernottamento a Newhaven (nelle settimane con partenza 19.07 e 2.08 il pernottamento sarà a Brighton).


    6° Newhaven-East Grinstead (20 km in treno 55 km in bici ).
    Da Newhaven, raggiungerete in treno Polegate. Di nuovo in sella lungo la Cuckoo Valley, percorreretel'antica linea ferroviaria fino aHeathfield. Da qui la strada si fa più impegnativa ma da Groombridge sarà nuovamente pianeggiante. Seguendo la Forrest Way arriverete a East Grinstead, antica cittadina commerciale. Qui potrete ammirare High Street, con le antiche case in legno risalenti al XIV secolo.

    7° East Grinstead-Londra (35 km + 25 km treno).
    Di nuovo sui pedali seguendo la  “Worth Way”, pista ciclabile immersa in un meraviglioso bosco, fino a raggiungere Crawley: città ultramoderna, vi darà un assaggio della grande Londra. Da qui in treno si prosegue fino a Coulsdon. Di nuovo in sella  attraverso i meravigliosi parchi e le nuovissime piste ciclabili finalemte arriverete diritti diritti nel cuore della città, Westminster sarà la meta di oggi.

    8° Londra.
    Dopo colazione, fine dei servizi e..goodbye!

     

     

  • Caratteristiche

    Il percorso segue il tracciato dell'Avenue Verte e si sviluppa in parte lungo piste ciclabili esclusive, in parte lungo corsie ciclabili dedicate a bordo strada, o anche strade di campagna a basso traffico. La costruzione di nuovi tratti di ciclabile prosegue rapidamente, pertanto il percorso segnalato potrebbe subire delle variazioni.

     

    Il percorso è pianeggiante quando segue i principali fiumi: Senna, Marne ed Epte, diventa invece leggermente più impegnativo nelle zone di campagna, soprattutto nella parte inglese. È consigliabile raggiungere Londra in treno, perché il tratto finale è piuttosto impegnativo non solo per le caratteristiche morfologiche del terreno, ma anche per il traffico che aumenta sempre più in prossimità di Londra. 

     

    Nella parte francese fino a Gisors è possibile abbreviare le tappe con il treno, dopodiché solo i bus collegano le città che incontrerete. Nella parte inglese la rete ferroviaria, ben segnalata nella vostra guida, potrà essere un valido aiuto se volete abbreviare la tappa.

     

  • Come arrivare

    Parigi è raggiungibile dall’Italia con: 

    Easyjet da Bari, Bologna, Brindisi, Cagliari, Catania, Milano Linate, Milano Malpensa, Napoli, Olbia, Palermo, Pisa, Roma Fiumicino, Venezia -

    Ryanair da Alghero, Bari, Bologna, Brindisi, Cagliari, Bergamo, Milano, Pescara, Pisa, Roma Ciampino, Trapani, Trieste, Treviso

    Meridiana da Olbia

    Transavia da Catania, Palermo, Napoli, Roma, Pisa e Venezia

    Flyonair da Ancona

    Vueling da Roma Fiumicino e Firenze

    Controllate inoltre Alitalia e Air France: in internet propongono tariffe scontate su comodi voli di linea.

    Ecco come raggiungere Parigi da uno dei 3 aeroporti:

    da Parigi Charles de Gaulle (CDG): treno RER B per la stazione Gare du Nord in direzione “Saint Rémy lès Chevreuse” ca. ogni 15 min, durata della tratta 25 min, costo del biglietto ca. € 10. Bus 350 per la stazione Gare de l’Est, durata della tratta 45/50 min, da lunedì a venerdì: ogni 15/30 min; sabato: ogni 20/30 min; domenica e festivi: ogni 25/30 min. Sono necessari 3 tickets t+ per la tratta dall’aeroporto.

    da Parigi Orly (ORY): shuttle bus fino alla stazione Gare de Pont de Rungis (ogni 20 min) +RER C fino alla stazione Paris Gare d’Austerlitz (Durata della tratta 25 min).

    da Parigi Beauvais (BVA): shuttle bus dall’aeroporto a Porte Maillot (prezzo del biglietto € 16 a persona, durata della tratta ca. 75 min). Partenze ogni 20/25 min dopo ogni atterraggio. Punto d’incontro: parcheggio “shuttles”. Oppure dall’aeroporto shuttle bus fino alla stazione di Beauvais, durata della tratta ca. 30/45 min, prezzo del biglietto € 4 (acquistabile a bordo), oppure bus linea 12 (solo giornaliero, da lunedì a sabato), durata della tratta ca. 30 min, prezzo del biglietto € 0,90; dalla stazione Beauvais treno fino alla stazione Paris Gare du Nord; prezzo del biglietto ca. € 15, durata della tratta ca. 1,20 ore. Mappe ed informazioni sul sito dei trasporti pubblici di Parigi.

     

  • Pernottamento e pasti

    Abbiamo selezionato accuratamente per voi gli hotel di questo tour. Le strutture sono facilmente raggiungibili dalla ciclabile seguendo le indicazioni del roadbook e situate vicino alle principali attrazioni delle città. Gli hotel di questo tour sono 2/3/4*. Tutte le stanze degli hotel sono dotate di WC personale. Colazione inclusa.

     

  • Bici e accessori

    Le citybike Girolibero sono disponibili nei modelli unisex/donna e uomo con telaio di diverse misure. Al momento della prenotazione potete scegliere tra i seguenti tipi di bicicletta:

    • citybike 27 rapporti Shimano Deore
    • bicicletta elettrica (con supplemento)

     

    Equipaggiamento della bicicletta:

    • 1 contachilometri
    • 1 borsa laterale Ortlieb
    • 1 borraccia in plastica (0,75 l) 
    • 1 lucchetto a combinazione
    • 1 borsello da manubrio o portamappa
    • 1 kit di riparazione a stanza (camera d’aria, bostik, pezze, pompa)

     

  • Materiale informativo

    Il materiale informativo contiene:

    • guida ufficiale della Avenue Verte
    • libretto con descrizione del percorso tappa per tappa
    • Informazioni sulle città e le località attraversate

     

    Alla reception riceverete anche:

    • lista hotel definitiva
    • etichette bagaglio 
    • voucher hotel da consegnare ad ogni arrivo in hotel

     

  • Al vostro fianco

    Per questo tour è prevista un’assistenza maxi. Potrete contare sia sull’aiuto fornito dall’accompagnatore dei gruppi, che su un mezzo di supporto. Questo servizio assicura a chi pedala individualmente di godere appieno della propria vacanza. 

     

    Per tutta la durata del tour avrete poi a disposizione due numeri di emergenza da contattare solo in caso di necessità: il nostro in Italia e quello del nostro personale locale.

     

  • 4 Impressioni di viaggio
    • 2014
      ciao Natasha, purtroppo la vacanza è finita. A malincuore abbiamo lasciato Londra. La pedalata è andata bene anche il tempo è stato bello. Solo un po’ di pioggia il giorno della partenza da Parigi. Fresco e piacevole per pedalare; un po’ impegnative le salite ma la bicicletta era – ECCEZZZIONALE!!! ed utilizzando bene i cambi le abbiamo superate tutte. Complimenti per l’efficiente assistenza, merito del coordinatore Alain bello e bravo soprattutto come meccanico; disponibile e simpatico. Ce lo contendevamo con altre quattro ragazze (attempate come noi) norvegesi. Il percorso in Francia è più vario soprattutto quando si attraversa la Normandia. Abbiamo fatto gruppo (23 persone) con 4 spagnoli poi 1 coppia di italiani, svizzeri, austriaci. Con loro fatto gruppeto di 10 persone circa e ci si dava una mano a cercare i segnali. TUTTI soddisfatti degli Hotel. Fa piacere un bel idromassaggio quando si arriva. Abbiamo fatto delle foto che poi ti manderemo.. ce le metti sul depliant? Ti chiamerà anche Antonella x raccontare e ringraziare al px viaggio, molto prob. Danimarca(consigliato dalla coppia italiana delle Marche Andrea e Giovanna)

      Tiziana, Antonietta, Manuela, Giuditta

    • 2013
      ciao anita sono molto contenta del tour anche se in generale non lo metterei tra i facili...' non e' stato difficile per me e claudio - CHE BELLO POI SENZA IL SOLITO PESO DEI BAGAGLI APPRESSO- ma gli altri e valutando tutto lo considererei medio, tenuto conto dei chilometri quotidiani e delle salite collinari affrontate ...il motto del giorno era diventato: 'vuoi che muoro??!!' :-P :-P per le foto sono anche io soddisfatta e se nelle foto pubblicate potete mettere il mio nomignolo sarei contenta così poi faccio la sborona con amici e parenti che non ne possono già più della mia 'modestia'!!!! ribadisco poi la bravura di andrea e simone e la disponibilità cortesia e pazienza anche di Rosita !! CHE BEL LAVORO CHE FATE... e che bel mestiere quello del turismo...in tutte le varie fasi e compiti!!! se avete bisogno i qualche guida lo farei anche gratis!! ho sbagliato lavoro nella mia vita!!! ciao a presto!! eva

      Eva, Vicenza

    • 2013
      Buongiorno Anita, ci tenevo ad inviarLe questo messaggio per complimentarmi con Lei, con la Vs. organizzazione e con Rosita, Davide e Andrea per aver così ben organizzato la ciclabile Parigi – Londra (noi siamo partiti il 20.07). La logistica puntuale, la qualità degli hotel, la simpatia dei ragazzi dell’equipe, tutto insomma ci è parso ottimo. Confesso che ci eravamo avvicinati a GIROLIBERO con qualche perplessità un poco snob (la presunzione di esserci “confezionati” da soli molte ciclabili austriache ci metteva stupidamente in queste condizioni) devo invece ben volentieri ricredermi e mi auguro di avere in futuro altre possibilità di richiedere il vostro aiuto. Ancora grazie e buon lavoro

      Renzo, Bergamo

    • 2013
      Cara Alice, eccoci qui felici e soddisfatti Grazie per la consueta ottima organizzazione, bellissimo il percorso, segnalato ed attrezzato, ottime le biciclette e gli alberghi Grazie a Rosita che ha comunque sempre dedicato attenzione e consigli anche a noi "in libertà" Grazie a Andrea e Simone che ci hanno accompagnati e coccolati, offrendo un vero servizio a 5 stelle Grazie per averci fatto trovare sole, caldo e ombra Se posso permettermi un suggerimento: sulle bici da donna montate il porta borraccia più in basso, ad ogni discesa dalla bici ci sbattevo contro e mi sono riempita di lividi la gamba sinistra In una sola parola: MERAVIGLIOSA! un vero ciclo viaggio, emozionante arrivare in bici da soli a Westminster. Per ora allego le 2 foto di gruppo alla partenza e all'arrivo con i monumenti simbolo delle 2 città, a breve vi manderò il link all'album web dove sto catalogando le oltre 800 foto che ho scattato. Girolibero non ci delude mai, siete una garanzia. Grazie alla prossima P.S. la prossima stagione mi intriga molto da proporre a Bici&Dintorni in agosto la ciclovia dell'Alpe Adria. Ne riparleremo

      Laura, Torino

  • 1 Varianti
  • 4 Da combinare
    mostra tutti dividi
    • 1/1

Dettagli vacanza

 

da 679 €

8gg/7nt, hotel 2/3/4*

Formula vacanza:

in libertà

 

Date di partenza:

da Parigi: 17.05, 31.05, 14.06, 28.06, 12.07, 19.07 (nuova data!), 26.07, 2.08 (nuova data!), 9.08, 23.08, 6.09, 20.09.14

 

Quota per persona in doppia:

679 €

 

Comprende:

  • 7 pernottamenti con colazione
  • trasporto bagagli
  • materiale informativo in ITALIANO
  • trasferimento in nave da Dieppe a Newhaven
  • mezzo al seguito
  • assistenza MAXI
  • assicurazione medico/bagaglio


Supplementi:
370 € camera singola
80 € noleggio bici

145 € bici elettrica

 

Notti extra in tripla/doppia/singola con colazione:

64/85/160 € a Parigi

75/98/185 € a Londra


Riduzioni:

140 € terza persona in camera

 

Documenti:

carta d'identità valida per l'espatrio, purché non rinnovata con il timbro del comune

Novità 2014
  • Un tour breve per chi ha voglia di visitare l'Olanda, ma non altrettanto tempo... C'è tutto quello che potete volere: la capitale, i mulini, i paesini tipici dell'Ijseelmeer e il Mar del Nord.

  • Un tour in famiglia di tutto relax: pochi chilometri, parchi naturali, grandi città da visitare, villaggi rurali e infine il Mar Mediterraneo.

  • Soprannominata “Dacia felix” dai Romani per le sue risorse naturali, la Romania è ancor oggi un territorio di foreste e prati, dove la vita nei piccoli paesi sembra essersi fermata a 100 anni fa.

  • Alla scoperta di un vicino sconosciuto, tra il lago Ocrida, uno dei più antichi al mondo e le splendide coste, ancora ricche dei tesori dell'Antica Grecia.

  • La Danimarca e il fascino della costa che da Copenaghen porta a Helsingor, e poi la Svezia: imperdibile la traversata dello stretto dell'Oresund fino a Helsingborg, nella Scania.

  • Annoiarsi qui è impossibile! Parchi giochi, zoo all’aperto, parchi divertimento, seggiovie, passeggiate, trenini a vapore! Un viaggio perfetto per i più piccoli.

payment