(13 impressioni)

Individuale Bici / Fatti in casa

Cod. AT045

Austria / Ciclabile del Danubio

Da Passau a Vienna, variante con 2 notti a Vienna

La vostra settimana sui pedali lungo la ciclabile più famosa al mondo si conclude nella capitale dell’Impero Austro-Ungarico: Vienna, una città magnifica che merita qualche ora in più per essere visitata. Questa variante al classico tour prevede due pernottamenti in città, così avrete tutto il tempo per un giro in carrozza e per trovare il caffé che saprà servirvi la Sacher più buona.
  • Itinerario

    mappa

    Arrivo individuale a Passau. Oggi non si pedala, ma il pernottamento è ugualmente incluso nella quota.

    Dopo il vostro arrivo, se vi rimane tempo, vi consigliamo di fare una passeggiata nel centro storico di Passau, chiamata ”Città dei Tre Fiumi” perché situata alla confluenza di Inn, Ilz e Danubio. In particolare non può mancare una visita al duomo cittadino, che custodisce l’organo più grande del mondo, e all’immensa fortezza Veste Oberhaus, da cui si gode uno splendido panorama sulla città.

     

    2° Passau – Schlögen/Wesenufer (45 km)

    Ai vostri posti… pronti… via! Ha inizio la ciclabile più famosa d'Europa, che vi porterà a Vienna. Lasciata Passau si attraversa Engelhartszell, dominata dall’abbazia cistercense fondata nel 1293, ora unico convento trappista dell’Austria. Poi sui pedali fino a Schlögen, dove il Danubio disegna una splendida ansa, il luogo ideale per respirare la natura a pieni polmoni. Se vi resta del tempo consigliamo di prendere il sentiero subito dietro l’hotel per una passeggiata al bellissimo belvedere tra i boschi.

     

    3° Schlögen – Linz (60 km)

    Sorpassata Aschach, un tempo sede di uno tra i più rinomati mercati locali, ed Eferding, città dei Nibelunghi con il castello di Stahrenberg, la vallata si restringe di nuovo all’altezza di Wilhering, il cui monastero cistercense, vero gioiello di stile rococò, domina sul paesaggio. Giungerete quindi a Linz, centro culturale e moderno. Visitate il centro storico in stile barocco con la piazza principale, tra le più grandi d’Europa, e la Martinkirche, la chiesa più antica d’Austria, conservata in stato originale. Potreste anche concedervi una sosta alla casa dove Mozart compose la Linzer Symphonie, o anche una passeggiata nel Giardino Botanico, con oltre diecimila specie di piante.

     

    4° Linz – Grein/Ardagger /Bad Kreuzen (65 km)

    Consigliamo una piccola deviazione (+15 km) alla splendida abbazia agostiniana di St Florian, vero gioiello del barocco austriaco, per poi raggiungere Enns, uno dei più antichi centri dell’Austria, con il cinquecentesco castello Ennsegg e i grandi palazzi rinascimentali. In alternativa potete percorrere la sponda nord verso il memoriale del Lager di Mauthausen, luogo emblematico dell’Olocausto, per poi attraversare Mitterkirchen, con l'interessante museo all’aperto. Giungerete infine a Grein, graziosa località di villeggiatura con case del XVI-XVIII secolo, oppure Ardagger/Bad Kreuzen.

     

    5° Grein/Ardagger/Bad Kreuzen – Spitz/Mitteransdorf (45/50 km + 40 min in barca)

    Da Grein la valle si restringe all’altezza dello Strudengau, la gola del Danubio temuta un tempo dai naviganti per i suoi pericolosi vortici. Qui, dopo l’ampia spianata del Machland, il panorama torna ad essere più vario. Si pedala quindi verso Melk, nota per l’imponente abbazia benedettina. Dopo la visita, la barca vi condurrà nel cuore della Wachau: Spitz, famosa località vinicola.

     

    6° Spitz/Mitteransdorf – Vienna (65 km + 40 min in treno)

    Durante la prima parte della tappa si pedala nella magnifica valle della Wachau: nascoste tra vigneti e frutteti sorgono graziose cittadine come Dürnstein e Krems. Da qui si prosegue sull’ormai familiare lungofiume verso la verdeggiante città dei fiori, Tulln, paese natale del pittore espressionista Egon Schiele, al quale è dedicato un museo. A Tulln consegna delle biciclette, per poi proseguire in treno (non incluso nella quota) e quindi in metro verso la capitale asburgica, Vienna.   

     

    7° Vienna, giornata libera

    Oggi il giorno è dedicato alla visita individuale di Vienna. Moltissimi i palazzi appartenenti al suo passato imperiale: l’Hofburg, il Belvedere, il palazzo di Schönbrunn, i numerosi edifici della Ringstrasse e il duomo di Santo Stefano. Non mancate di visitare le particolarissime costruzioni dell'architetto Hundertwasser, dalle forme sinuose e colorate.

     

    8° Vienna

    Dopo colazione, transfer di rientro in treno o in bus (bici esclusa) e fine dei servizi.

     

    La lunghezza delle tappe e le località di pernottamento sono indicative e dipendono dalla  disponibilità alberghiera. La lista hotel, che riverete prima della partenza, vi fornirà il dettaglio preciso dell’itinerario.

     

  • Caratteristiche

    Questo tour si svolge lungo il percorso ciclabile più famoso al mondo: la ciclabile del Danubio. E a ragione: ottime piste ciclabili ben attrezzate, completamente pianeggiante, perfetta segnaletica, oltre ad un bellissimo e variegato paesaggio. Partendo da Passau l’itinerario si snoda su entrambe le rive del Danubio, tuttavia si preferisce di solito una riva all’altra o perché il paesaggio è più bello e la strada meno trafficata o perché (raramente) manca proprio la ciclabile. Per il passaggio da una riva all’altra avete a disposizione ponti, centrali elettriche e dei tipici traghetti di legno che possono portare un massimo di 15-20 persone e biciclette. Questi sono abbastanza frequenti, ma non si trovano ovunque. Vi consigliamo quindi di seguire le nostre indicazioni riportate nel programma concordemente alla vostra lista hotel: leggete alla mattina su che riva si trova il vostro hotel per sapere dove e quando attraversare il Danubio. 

     

    “MA È VERAMENTE COMPLETAMENTE PIANEGGIANTE?”

    Il paesaggio nei pressi di Passau è montuoso, ma la strada si tiene pianeggiante lungo il fiume; una volta a Linz il paesaggio si amplia passando attraverso le campagne austriache. Solo nei pressi di Mauthausen troverete qualche piccola e facile salita. Una volta a Melk si arriva nella splendida valle della Wachau che presenta qualche saliscendi in più rispetto al resto del percorso, ma senza alcuna vera difficoltà. Unica salita degna di essere chiamata tale si trova subito dopo Melk per riprendere la ciclabile, ma la si può affrontare tranquillamente spingendo la bicicletta per 200 m. Tutti gli hotel che si trovano in collina, invece, dispongono di un servizio di trasferimento.

     

    “MA E’ VERAMENTE TUTTA PISTA CICLABILE?”

    La maggior parte del percorso è su pista ciclabile asfaltata, supportata da numerosi punti di ristoro, panchine, bar, ristoranti, alcune fontanelle per l’acqua (non numerosissime), parco giochi e qualche wc pubblico. Alcuni tratti sono su strade secondarie con traffico limitato. Da segnalare soprattutto la strada prima di Ybbs senza ciclabile, ma il traffico è abituato alla continua presenza di ciclisti. Gli unici punti che vi richiederanno più attenzione sono l’entrata a Linz e alcuni ponti più trafficati. La segnaletica presente ovunque renderà facilissimo seguire il percorso e in ogni caso vi verrà fornita la mappa e la descrizione dettagliata dell’itinerario.

     

  • Come arrivare

    Il nome dell’hotel d’arrivo vi sarà comunicato nel Documento Finale che riceverete qualche giorno prima della partenza. L’hotel si trova a pochi km dal centro cittadino di Passau, prendendo un bus alla stazione dei treni raggiungerete il vostro hotel in 10/15 minuti. Il bus ferma direttamente davanti al vostro hotel.


    In aereo
    Potete raggiungere Passau volando su Vienna e utilizzando il biglietto del treno Vienna-Passau incluso nella quota all’inizio del viaggio*. L’aeroporto di Vienna è servito dalle seguenti compagnie:

    Eurowings da Bari, Bologna, Brindisi, Cagliari, Catania, Lamezia Terme, Milano, Napoli, Olbia, Palermo, Pisa, Roma, Venezia e Verona.

    Austrian Airlines da Roma, Napoli, Bologna, Lamezia Terme, Milano Malpensa, Olbia, Venezia.

    Vueling da Roma Fiumicino.

    Easyjet da Napoli.

     

    Per raggiungere Passau dall’aeroporto di Vienna potete prendere un treno, con un cambio a Wien Meiding o Linz Hbf (partenze ogni mezz’ora dalle 08:03 alle 21:33). Dovrete fare un’integrazione al biglietto incluso nel pacchetto da Vienna aeroporto a Vienna Hbf.

    *Attenzione! L’invio in anticipo dei biglietti del treno potrà essere effettuato solo se prenotato con almeno tre settimane di anticipo.

     

    In alternativa sarà possibile volare anche su Monaco di Baviera. 
    L’aeroporto di Monaco è servito dalle seguenti compagnie:

    Eurowings da Brindisi, Roma Fiumicino, Lamezia Terme, Olbia.

    AirDolomiti Firenze, Bologna, Bari, Torino, Venezia, Verona. 

    Easyjet da Milano Malpensa.

    Lufthansa da Napoli, Milano Malpensa, Pisa, Genova, Trieste, Ancona, Torino, Roma Fiumicino, Palermo, Catania.

    Alitalia da Roma Fiumicino.

    Transavia da Napoli.

    Meridiana da Milano Linate.


    Da Monaco poi si raggiunge Passau in treno: un treno ogni ora al minuto 24, impiega circa 2 ore e 15, costo circa 30€. Informazioni al sito www.bahn.com.

    Per un preventivo voli scriveteci a: biglietteria@girolibero.it


    In treno
    Non esistono collegamenti diretti dall’Italia a Passau, dovete prevedere oltre ai cambi in Italia anche un paio di cambi in Austria/Germania (Verona e Monaco). Orari e prezzi sui siti www.trenitalia.com oppure www.bahn.com. Dalla stazione potete raggiungere l’hotel con in 10/15 minuti con il bus.

     

    In bus

    Con Flixbus potrete raggiungere Passau, con un cambio a Monaco di Baviera. Partenze dalle maggiori città italiane: da Milano, Torino, Venezia, Verona, Trento, Udine, Bologna, Genova, Ancona, Pisa, Firenze e Roma. Maggiori informazioni sul sito: www.flixbus.it


    In auto
    A seconda della città di partenza potrete optare se raggiungere Passau via Brennero o via Tarvisio. Viamichelin.it o altri siti sono disponibili per aiutarvi a calcolare il percorso più breve.
    Vi ricordiamo che in Austria per circolare sulle autostrade è necessario avere il bollino/vignetta autostradale (9,20 euro per 10 giorni) acquistabile in tutti gli autogrill prima del confine.

    Parcheggio

    Potrete lasciare l'auto presso:

    • il parcheggio all’aperto presso il punto di consegna bici. Nel vostro pacchetto è compreso un parcheggio privato incustodito per tutta la settimana del tour e per le eventuali notti extra già prenotate precedentemente. Per qualsiasi prolungamento non prenotato con Girolibero dovrete versare € 6 al giorno. 
    • il parcheggio coperto presso la stazione dei treni. Questo posteggio non è prenotabile e costa ca. 5 € al giorno dal pagare in loco.

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Il tour include:

    • 7 pernottamenti in hotel 3/4 stelle
    • tutte le colazioni.

     

    ll primo giorno è dedicato all'arrivo in hotel: non si pedala, e il pernottamento è incluso nella quota.

     

    È possibile prenotare le cene (bevande escluse). Solitamente a tre portate, potranno essere a menù fisso (alle volte con una o due varianti) o a buffet. 

     

    Il pranzo è libero: lungo il percorso trovererete negozi o ristoranti dove comprare qualcosa da mangiare

     

    Da sapere:

    • troverete la lista hotel definitiva nel documento finale
    • in alcuni casi l'hotel potrà sistemare una parte dei partecipanti in altre strutture collegate
    • può succedere che ci sia una variazione degli hotel, ma rispetteremo sempre la categoria prenotata
    • la classificazione alberghiera varia a seconda dalla nazione (aria condizionata e ascensore, ad esempio, non sono sempre presenti)
    • alcuni hotel vi potranno chiedere un deposito cauzionale con carta di credito che verrà sbloccato alla vostra partenza
    • non tutte le strutture garantiscono la camera doppia con letti separati, in alcuni casi potreste trovare camere matrimoniali con due materassi singoli
    • le camere triple sono spesso camere doppie con letti aggiunti

     

  • Bici e accessori

    Le bici previste per questo tour sono:

    • city bike a 21 rapporti con freno a manubrio, copertoni antiforatura e selle confortevoli. Non è prevista alcuna cauzione. 
    • a pedalata assistita a 21 rapporti con freno a manubrio. È prevista una cauzione pari a 180 €.
     

    Le bici sono equipaggiate con:

    • lucchetto del tipo fisso con chiave (rimovibile solo quando questo è chiuso).
    • borse laterali impermeabili. Vi consigliamo, in ogni caso, di mettere tutti i documenti e gli oggetti delicati in sacchetti di plastica per proteggerli da un’eventuale pioggia.  

     

    Il casco è obbligatorio fino a 14 anni. Non lo noleggiamo, ma consigliamo sempre di indossarlo e farlo indossare ai bambini.

     

  • Materiale informativo

    Prepariamo con cura il materiale informativo del percorso per garantirvi una vacanza senza pensieri. 

     

    Riceverete a casa, via corriere, un pacchetto informativo per camera:

    • scheda del viaggio
    • descrizione del percorso in italiano
    • lista dei voucher che riceverete in loco 
    • lista dei ristoranti e delle officine
    • orari dei mezzi di trasporto in loco
    • moduli di consegna bici 
    • assicurazione medico/bagaglio 
    • depliant informativi

     

    Riceverete via email, a qualche giorno dalla partenza:

    • voucher vacanza come conferma dei servizi prenotati
    • la lista degli hotel
    • il documento finale con le ultime informazioni fondamentali

     

    Riceverete all'arrivo sul posto:

    • i voucher degli hotel
    • le etichette bagaglio blu con il codice a barre
    • biglietti del treno/nave/parcheggio conformemente alla lista dei voucher che avete ricevuto a casa con il plico. 

     

    In caso di prenotazioni sotto data riceverete via email una parte dei documenti, mentre troverete tutto il resto sul posto.

     

    E se manca qualcosa, avvisateci subito!

     

  • Al vostro fianco

    Dal 27.07 al 19.08.19 un collaboratore Girolibero vi attenderà al primo hotel di pernottamento di Passau alle ore 17:00 per consegnarvi le biciclette e darvi gli ultimi consigli sul tour. Vi preghiamo di segnalarci eventuali ritardi.

     

    Per tutta la vacanza avrete a disposizione per le emergenze: 

    • il nostro numero in Italia, attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00 
    • i contatti del referente locale.
  • 13 Impressioni di viaggio
    • Alberto

      Vacanza del 10-17 agosto 2018

      Pubblicazione 12 settembre 2018

      Tappe facili, in qualche caso con tempo a disposizione per deviazioni dal percorso principale (S. Florian con la sua biblioteca era molto bella).
      Consigliato il treno da Krems a Tulln (o anche più avanti, se volete) poiché ci ha permesso di arrivare a direttamente al prater di Vienna in tempo per qualche attrazione.
    • Laura Anna

      Vacanza del 13-20 agosto 2018

      Pubblicazione 01 settembre 2018

      Un'esperienza assolutamente da fare.........
      con un minimo di preparazione fisica....
      attenzione ci sono pochissime fontanelle quindi fatevi scorta di acqua (visto i prezzi compratela nei supermercati).
    • Andrea

      Vacanza del 04-11 agosto 2018

      Pubblicazione 28 agosto 2018

      Percorso imperdibile alla portata di tutti. Se poi ci si dota di una e-bike , dimenticatevi ogni pensiero e godetevi i magnifici paesaggi.
      Personalmente (con moglie e bimbo) ho optato per non avere le cene fissate in hotel: scelta che si è rivelata ottima, permettendoci di scegliere posti un po' più caratteristici dove mangiare e probabilmente anche con servizio migliore....si fa sempre in tempo a scegliere di mangiare presso la struttura dove si dorme.
    • Daniela

      Vacanza del 25 luglio - 01 agosto 2018

      Pubblicazione 12 agosto 2018

      Mediamente positivo
    • Marzia

      Vacanza del 20-27 maggio 2018

      Pubblicazione 03 giugno 2018

      Ottima vacanza e organizzazione impeccabile, ma non fate troppo affidamento alla Guida ciclovia del Danubio.
    • Carlotta

      Vacanza del 17-24 agosto 2017

      Pubblicazione 30 agosto 2017

      Viaggio indimenticabile! Imperdibile la passeggiata a Schlogen fino al punto panoramico. Dal mio punto di vista imperdibile anche la visita al lager di Mathausen.
      Le tappe sono ben studiate! il quarto giorno (tappa Grein-Spitz) abbiamo deciso di percorrere in bici anche i 17 km che erano previsti in traghetto......dovevamo fidarci di più di Girolibero, in effetti il paesaggio non offriva nulla di particolare, anzi parte del percorso era lungo una statale. Se tornassi indietro prenderei il traghetto.
      Assistenza di Girolibero tempestiva! Abbiamo bucato dopo 7 km da Passau e nel giro di 40 minuti ci hanno sostituito la bici!
    • Maria Vittoria

      Vacanza del 14-20 agosto 2017

      Pubblicazione 25 agosto 2017

      Arrivata a Vienna ero molto triste per la fine della vacanza. Ho lasciato il cuore in mezzo a quei posti e paesaggi spettacolari. Vorrei ripartire domani.
    • Silvia

      Vacanza del 06-13 agosto 2017

      Pubblicazione 25 agosto 2017

      Ciclabile del Danubio con arrivo a Vienna: Un viaggio decisamente con un ottimo connubio tra mente e corpo. I paesaggi, i profumi e i colori della natura alleggiranno la fatica che potranno sentire a tratti le tue gambe. Consiglio vivamente questo viaggio per chi vuole liberare la propria mente.
    • Antonio

      Vacanza del 11-18 giugno 2017

      Pubblicazione 04 agosto 2017

      Per chi ama la bicicletta e la natura questa è una vacanza da fare. La soddisfazione di entrare in Vienna in bicicletta dopo aver pedalato per 340 km è una bellissima soddisfazione. Tutta la ciclabile lungo il Danubio offre spunti e panorami bellissimi, le ciclabili sono perfette, le possibilità di sostare per mangiare o riposare tantissime non dimenticando i silenzi dei boschi, i profumi dei fiori e il canto degli uccelli. Una vacanza top!!!
    • Edoardo

      Vacanza del 06-13 luglio 2017

      Pubblicazione 21 luglio 2017

      È stata una vacanza bellissima. Non credevo fosse così bello il percorso e soprattutto facile.
    • Elmir

      Vacanza del 09-16 giugno 2017

      Pubblicazione 23 giugno 2017

      Ideale per chi vuole staccare la spina per qualche giorno. Si può pedalare immersi nella natura ma anche visitare cittadine che meritano tanto.
    • Antonella

      Vacanza del 20-27 agosto 2016

      Pubblicazione 16 settembre 2016

      L'itinerario è molto bello e l'organizzazione impeccabile, quindi è una vacanza che consiglio vivamente. Per chi come me non è molto abituato a pedalare, meglio studiare con anticipo ogni singola tappa per capire quante soste è possibile effettuare nella giornata avendo comunque tempo sufficiente per coprire la distanza.
    • Stefano

      Vacanza del 09-16 agosto 2016

      Pubblicazione 10 settembre 2016

      Esperienza molto bella, tappe ben calibrate, ottima assistenza
  • 6 Varianti
    mostra tutti dividi
    • 1/1
  • 3 Da combinare

Dettagli vacanza

 

da 500 €

8 giorni / 7 notti, hotel 3/4*

da 480 €

Con Sconto Prenota Prima

per partenze successive al 21.07.2019 incluso

Prenota 4 mesi prima e riceverai uno sconto del 4% o l'assicurazione annullamento Globy Giallo inclusa: la più completa, non la solita polizza base!

chiudi X

Formula vacanza

individuale

 

Date di partenza

ogni giorno dal 13.04 al 13.10.19

 

Quota per persona in doppia

500 € hotel 3/4*

   

Comprende

  • 7 pernottamenti con colazione
  • trasporto bagagli
  • materiale informativo 
  • traghetto Melk–Spitz (bici inclusa)
  • ritorno a Passau in treno/bus (bici esclusa)*
  • assistenza telefonica
  • assicurazione medico/bagaglio

Non comprende

  • viaggio a/r dall'Italia
  • tasse di soggiorno 
  • tracce e dispositivo GPS
  • contachilometri e caschetto
  • biglietti di ingresso alle attrazioni indicate nel programma
  • trasporti come da programma 
  • quanto non specificato alla voce “Comprende”

 

Supplementi

190 € camera singola

100 € media stagione (dal 29.04 al 26.05 e dal 24.06 al 30.06 e dal 7.09 al 4.10.19)

130 € alta stagione (dal 27.05 al 23.06 e dal 1.07 al 6.09.19)

165 € cene (bevande escluse)

70 € noleggio bici

160 € bici elettrica

25 € trasporto bici propria sul bus di ritorno

 

Notti extra in doppia/singola con colazione:

60/80 € a Vienna 

50/70 € a Passau 

 

 

Riduzioni

10 € no transfer di ritorno

 

* È possibile sfruttare il biglietto del treno Vienna–Passau incluso nella quota all’inizio del viaggio (se, ad esempio, arrivate in aereo a Vienna). L’invio in anticipo dei biglietti potrà essere effettuato solo se prenotato con almeno tre settimane di anticipo.
 

Ricevi il catalogo 2019
Un po’ catalogo, un po’ quaderno di viaggio: richiedi la tua copia e ricevilo gratis a casa!
Prenota Prima

Sconto 4%

Prenota 4 mesi prima
Otterrai uno sconto immediato del 4% sulla quota base del viaggio.

Assicurazione inclusa

Prenota 4 mesi prima
E scegli l’assicurazione annullamento Globy Giallo inclusa: la più completa, non la solita polizza base!

Tutto l'anno

Prenota 4 mesi prima
Se prenoti in anticipo sarai sempre premiato, su tutti i viaggi!

Ricevi la
newsletter

Ogni settimana curiosità, eventi e idee di viaggio.

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il video più bello della tua vacanza Girolibero, in palio un buono vacanza di 300 €!
payment