Self-guided Cycling

Web code FR158

France / Alsace

The wine road

This tour will take you to the heart of Alsace, where you will be cycling among quiet villages surrounded by vineyards and beautiful towns rich in art and history. You will fall in love with the traditional food, the scented wines and people’s warm welcome.
  • Day by Day

    map

    1. Individual arrival in Strasbourg 

    Strasbourg is a city at Europe’s crossroad because of its strategical position, featuring a modern and cosmopolitan city centre next to which sits a listed downtown, with its impressive gothic cathedreal an its typical Tudor style buildings. Don’t miss the Petite France, the Palais Rohan and the European parliament. 

     

     2. Strasbourg – Sélestat and/or surroundings  (25/35/55 km)

    Leave Europe’s capital behind as you follow Rhine’s canal, which will lead you on a bike trail at the heart of the Ried, a floodplain featuring a rich vegetation and diverse fauna perfectly adapted to life in between the rivers. 

    Your day will end in Sélestat, displaying Tudor style houses and colourful shops.

     

    3. Sélestat and/or surroundings – Colmar (40/60/70 km)

    The wine road will lead you amomg cute cottages in typical  Alsacian style, vineyards and medieval towns. Cycling across the Reid area  you will arrive in Colmar, Alsacian wines capital.  

     

    4. Colmar – Guebwiller (35 km)

    Your morning will be dedicated to the  Unterlinden museum, a remarkable collection of artifacts ranging from Prehistory to modern times. From here you will cycle to the Grand Ballon’s top, the tallest among the Vosges mountains. It is not a long stretch so you can decide to either relax at the Marseillaise natural park, visit the romanic style church of Saint-Léger or maybe go for a walk on the Route des Crêtes.

     

    5. Guebwiller – Riquewihr and/or surroundings (50 km)

    The tradional Alsacian towns Eguisheim, Turckheim, Kaysersberg and Riquewihr nestled at the foot of the hills make the fame of the Grand Crus. Our advice is that you take a stroll in Riquewihr, surrounded by walls since the 16th century. This whole area revolves around  the production of refined wines. 

     

    6. Riquewihr and/or surroundings – Obernai (50 km)

    Follow the wine road across the Ribeauvillé villages and their castles. Explore Bergheim and  

    Andlau, peeping out of lush vineyards. Visit the 12th century cathdreal of Saint-Pierre-et-Saint-Paul featuring a gorgeous medieval engraved portal. The highlight of the day is Obernai,  the Alsacian pearl. 

     

    7. Obernai – Strasbourg (40 km)

    Padalling on cycling trails and country roads you will reach Rosheim. The Maison Romane, also called the Pagan House, an ancient medieval building dating back a thousand years, is among the highlights.   Continue towards Avolsheim and from here you will start following the Bruche canal leading you back to the European capital: Strasbourg. End of tour.

     

    The itinerary may be subject to unexpected changes before and/or during your holiday, due to unforeseeable circumstances, such as: extreme weather conditions, unannounced road or repair works or law enforcements.

     

     

  • Route profile

     The itinerary unwinds mostly on cycling trails, paved country roads and low traffic roads. The first part of the tour will be on cycling trails and it will start varying from the fourth day when there will be a few ups and downs. The last stretch leaving Obernai will be uphill but the road will then go flat again by the canal. If you find the road too steep you can always walk and push the bike along. Therefore, we suggest that the cycletourist is a bit trained for this tour.

     
  • How to get there

    You will find the name of the hotel on your final tour details, which will be emailed to you a few days before departure. 

     

    The closest airports are Strasbourg, Basel and Baden-Baden.

    Ask us for a free airfare quote upon booking. 

     

     

     

  • Accommodation and meals

    The tour includes:

    • 6 overnights in a 3 star hotel for the A cat.
    • 2/3 star pensions/hotels dor the B cat. 
    • breakfast

     

    It is possible to book dinners on the side (drinks will not be included). They are ususally 3 course fixed meals or buffet meals.

     

     

  • Bikes and accessories

     

    Your bikes will be either:

     

    • KTM 21 gear (Shimano or Nexus) pedal break touring bikes
    • KTM 7 gear (Shimano or Nexus) pedal break touring bikes 
    • ebikes are available but need to be reserved ahead of time

     

    All rented adult bikes are equipped with:

    • 1 one-sided saddlebag per bike
    • 1 lock per bike
    • 1 front bar bag per cabin
    • 1 repair kit and a pump per cabin

     

    In France bike helmets are mandatory for children under 12. However, we advise you wear one during the bike tours. 

     

     

  • Accompanying material

     

    Upon settlement of the payment a few days before departure, you will receive via email the following:

    • Tour Notes
    • Final Tour Details

    If you have any doubts, don’t hesitate to contact us before departure.

     

    Tour maps will be delivered on site.

     

  • By your side

    One of our representatives will be welcoming you on the first day of the tour, except on Sundays and public holidays, and will deliver the bicycles and give you the last suggestions before the beginning of the tour. 

     

    For the whole duration of your bike tour, you can contact us:

    • office +39 0444 1278430 from Monday to Friday 8:30-13:00 and 15:00-18:30 
    • emergency phone number every day 8:00-20:00 which will be specified in the Final Tour Details.
     
  • 4 Client reviews
    • Bruno

      Departure 10-16 August 2019

      Online from 21 August 2019

      Questo è il sesto viaggio che faccio con voi, e l’Alsazia è uno dei più belli. Paesini, percorsi e panorami affascinanti.
    • Marco

      Departure 03-09 June 2019

      Online from 16 June 2019

      Un bell'itinerario tra canali e vigneti, tre giorni in pianura e tre tra le colline, un po' di allenamento é necessario.
      Si attraversano paesini stupendi dove il tempo sembra essersi fermato. Ci sono alcune tratte di qualche km sempre su ciclabili ma a lato di autostrade o strade a grande traffico, ma nel complesso accettabili.
      Ottimi vini e ristorazione ma bisogna essere pronti a spendere ( 50/60 euro)
    • Bruno

      Departure 08-14 August 2018

      Online from 26 June 2019

      Come ogni anno, da 12 anni, decidiamo di fare nuovamente una vacanze in Europa e quest’anno la scelta cade sull’Alsazia.

      Il primo giorno, nonostante la prima difficoltà per trovare l’esatto percorso per uscire da Strasburgo, ma con il vantaggio di aver transitato per la graziosa “Petit France”, abbiamo poi pedalato lungo la riva del canale du Rhône, costeggiata da secolari alberi, all’ombra dei quali ci siamo fermati a mezzogiorno per uno spuntino. Fa molto caldo, ma all’ombra di platani e querce, accanto al fiume, non si sta male.

      Giunti a Osthouse, ci coglie un temporale, con pioggia e vento, ma per fortuna dura solo un quarto d’ora, durante il quale ci ripariamo sotto un gazebo, accanto alla chiesa. Dopo il ritorno di un tiepido sole, ripartiamo passando attraverso alcuni paesini la cui nota più interessante sono le case a graticcio.

      Arrivati a Selestat, dobbiamo percorrere ancora 7 km prima di arrivare al nostro hotel, ma ne vale veramente la pena perché la struttura è molto ospitale, immersa nella natura, con piscina ed un buon ristorante.
      Il secondo giorno, proseguiamo il nostro itinerario attraversando la campagna alsaziana, tra campi di granoturco e di girasoli, per giungere dopo mezz’ora sul canal du Rhone au Rhin, che costeggiamo su una bella ciclabile ombreggiata da filari di noci e querce.

      Poco dopo aver attraversato il paese di Artzenheim, abbiamo proseguito lungo la riva del Canale di Colmar, che abbiamo mantenuto fino ad arrivare a Colmar. Questa è una bella città, molto turistica, piena di negozi e attrattive turistiche e storiche. Cogliamo l’occasione per visitarla a bordo di una carrozza trainata da due cavalli, che con soli 6 euro a testa ci permette in mezz’ora di ammirare tutte le bellezze più suggestive di Colmar. Alla sera cena in bel ristorantino con un buon Riesling fresco.

      Il mattino successivo, dovendo attraversare la città per riprendere il percorso ciclabile, ne approfittiamo per visitare la “Petit Venice”, un suggestivo angolo circondato dal fiume, ponti, fiori e case a graticcio di ricercata bellezza ed il mercato coperto.
      Più tardi iniziamo il percorso ciclabile lungo la Thur canalisé fino ad arrivare a Herrlisheim e poi proseguito senza particolari attrattive fino a Guebwiller e al nostro hotel dislocato intorno ad un bel laghetto. Essendo ancora presto, abbiamo colto l’occasione per salire ancora un quarto d’ora e visitare l’abbazia di Murbach, più suggestiva all’esterno che all’interno, soprattutto se vista dal promontorio sovrastante.

      Il quarto giorno, dopo una sosta alla chiesa di Saint Legrere di Guebwiller, abbiamo finalmente iniziato a percorre la “Strada del Vino”, circondati da distese di vigneti e case vinicole. A Rouffach abbiamo visitato la basilica di Notre Dame de l’Assomption con i suoi caratteristici gargoilles e ammirato alcune cicogne sui tetti delle case più alte. Dopo una piccola sosta ad Hattstat, siamo arrivati a Eguisheim, definito uno dei più bei borghi di Francia. Paese molto turistico, con diversi percorsi da fare a piedi, parecchi negozi e numerose case a graticcio ben mantenute. Anche qui abbiamo notato diversi nidi di cicogne.
      Più tardi, arrivati a Turckheim, abbiamo partecipato ad una tipica festa di paese con tanto di ballerini alsaziani in costume e dove abbiamo colto l’occasione per dissetarci. Ripreso il percorso, sempre circondati dai vigneti, siamo poi giunti a Riquewir, quarta meta del nostro tour. Il paese e l’hotel (ricavato in una casa a graticcio) sono molto belli e suggestivi.

      Il giorno seguente il tempo è piovoso, come purtroppo era previsto. Il percorso questa volta è stato abbastanza collinare e impegnativo, ma con la bici a pedalata assistita non abbiamo incontrato particolari difficoltà.
      Dopo alcuni chilometri, siamo transitati per Bergheim, paese caratteristico e turistico. Il percorso era, per la maggior parte, su strade collinari poco frequentate, dove gli occhi potevano spaziare tra panorami incantevoli, immersi nel silenzio e nella pace della natura. Arrivati a Obernai, abbiamo trovato il nostro hotel in pieno centro, a pochi passi dall’interno delle mura storiche.
      L’alloggio è molto bello e le camere sono molto spaziose. Usciti, più tardi per le vie del paese, ci siamo imbattuti in uno stand di degustazione di alcuni vini alsaziani, dove finalmente abbiamo potuto assaggiare diversi vini ottenuti dalle vigne coltivate nelle colline che abbiamo attraversato in questi giorni; dal Cremant al Pinot grigio fino ai gustosissimi Riesling e Gewurztraminer, dal tipo semplice a quello più fruttato, ricavato da uve a “vendanges tardive”.

      Dopo l’eccellente colazione fornita dall’hotel, abbiamo lasciato Obernai con un bel sole. Visitata la basilica di S. Pietro e Paolo, abbiamo proseguito lungo l’itinerario su pista ciclabile che ci porterà a Strasburgo.
      Dopo una salita non molto impegnativa, siamo arrivati a Bishoffsheim, e poi a Rosheim e quindi a Dorlisheim. Oggi la strada non è più circondata da vigneti, ma da campi di mais. A mezzogiorno arriviamo a Molsheim ed il percorso devia verso il centro del paese. Interessante la piazza con l’Hotel de Ville in stile rinascimentale, aggraziato da un balcone con doppia scala ed il suo orologio automatico.
      La collegiale di S. Giorgio (chiesa dei Gesuiti) è del XVII secolo costruita in stile tardo gotico-rinascimentale.

      Ripreso il percorso con la ciclabile, dopo 5 km arriviamo a Avolsheim per prendere poi un’altra bella ciclabile, lunga 15 km, costeggiante il canale Bruche con le rive ricche di ombrosi alberi di noce e di salice, fino ad arrivare a Strasburgo.

      Nel complesso l’itinerario, nonostante il caldo d’agosto, è stato piacevole e rilassante. In particolare la strada del vino, essendo in gran parte collinare, offre bellissimi panorami sulle colline coltivate a vite che ti lasciano il gradevole ricordo di una bella vacanza alsaziana.
    • Monica

      Departure 08-14 August 2018

      Online from 23 August 2018

      Sconsigliamo la mezza pensione, comoda da un lato ma in alcuni posti abbiamo veramente mangiato male.

      giroliberoGirolibero risponde

      Grazie del feedback Monica! Sono i pro e contro della mezza pensione: è comoda dopo una bella pedalata, ma i menu sono poco flessibili. Controlleremo volentieri con gli hotel!

Tour details

 

from 580 €

hotel 3* cat A

Tour type
individual tour
 
Price per person

790 € hotel 3*,4*, 5* Deluxe

680 € hotel 3* cat A

580 € hotel 2/3* cat.B


Departures

Every day from 6.04 al 5.10.19

 

 
Included

  • 6 overnight stays B&B
  • luggage transport
  • GPS tracks
  • accompanying material
  • hotline service

 

Not included

  • transport to and from starting point
  • tourist tax
  • GPS 
  • speedometer and helmet
  • fees to enter local attractions

 

Supplements

440/280/220 € single room Deluxe/A/B

290/185/165 € half board cat. A/cat.B (drinks not included )

40 € mid season (from 27.04 to 24.05 and  from 31.08 to 27.09.19)

70 € high season (dal 25.05 al 30.08.19)

 

85 € rental bike

190 € E bike 

 

Extra nights in double/single room with breakfast:

75/115 € hotel 3* Strasbourg

85/120 € hotel 4* Strasbourg (Deluxe)

 

At Girolibero we believe in rewarding our customers: choose the most beautiful pictures or a video of your holiday, you can win a travel voucher worth € 300!
Receive our Newsletter

Get the latest news from Girolibero!

 

Receive our Tour Planner
Request Girolibero’s latest brochure and start planning your next cycling holiday.
payment