(8 impressioni)

In gruppo italiano Bici e famiglia / Fatto in casa

IT193

Italia / Alla scoperta del Po e il suo Delta

Un Po di famiglie

Lo sapevate che il Gran Bosco della Mesola è una Riserva Naturale e che uno degli abitanti del Bosco è il cervo della Mesola? Venite con noi a scoprire il delta del fiume Po: dalla Riserva Naturale del Bosco della Mesola fino al mare seguendo la ciclabile lungo il Canal Bianco e l’argine del Po di Goro. Non mancherà nemmeno l’escursione in motonave dove ci addentreremo nelle foci del Po per incontrare le numerose specie di uccelli che popolano lagune e canneti. Per gruppi, compagnie numerose di famiglie e di amici, associazioni, scolaresche, aziende partenze su misura!
  • Itinerario

    1° Arrivo individuale a Santa Giustina di Mesola (12 km in bici + breve trekking).
    Ritrovo verso le 14 e consegnate le bici partiremo sui pedali verso la Riserva Naturale del Gran Bosco della Mesola, raro esempio di bosco litoraneo della costa adriatica rimasto intatto, a memoria delle foreste naturali che un tempo si trovavano lungo la costa litoranea. Noi ci addentreremo a piedi per ammirarlo, ascoltare il canto degli uccelli e con un po’ di fortuna incontrare i cervi autoctoni che qui vivono. Ritorniamo al Rifugio per la cena e il pernottamento.

    2° Santa Giustina di Mesola – Gorino (35/40 km).
    Sui pedali verso l’oasi naturale Torre Abate, antica chiusa del XVI secolo. Proprio in questo punto avremo modo di osservare come il taglio di Porto Viro, opera idraulica realizzata dalla Repubblica di Venezia, spostò la linea di costa, rendendo necessaria la costruzione di impianti che garantissero il deflusso delle acque al mare. Lungo la pista ciclabile del Canal Bianco arriviamo ai piedi del Castello della Mesola, “delizia” estense, che oggi ospita il Centro di Educazione Ambientale.
    Proseguiamo lungo l’argine del Po di Goro nella Destra Po con le ampie golene brulicanti di vita: piccoli boschetti, risaie, canneti e il tipico ponte di barche. Raggiungiamo quindi Gorino, ultimo paese abitato, prima di incontrare il mare. Pausa pranzo al sacco e via in barca alla scoperta delle foci del Po. Durante la navigazione sarà possibile osservare la Lanterna Vecchia, testimonianza dell’avanzamento della linea di costa, il nuovo Faro di Goro, costruito sullo omonimo Scanno (Riserva Naturale) e le numerose specie di uccelli che popolano lagune e canneti.
    Rientriamo in Rifugio verso le 17, consegniamo le bici e…alla prossima!

     

    Per motivi organizzativi, climatici o legati a disposizioni delle autorità locali indipendenti dalla nostra volontà, l’itinerario potrebbe subire modifiche più o meno considerevoli prima e/o durante la vacanza. Lungo il percorso ci potrebbero essere deviazioni temporanee impossibili da prevedere: ciascun ciclista è tenuto a decidere in autonomia se e come affrontare questi tratti.

     

  • Caratteristiche

    Percorso facile su piste ciclabili lungo il Canal Bianco e la foce del Po. Breve trekking nel Bosco, ma senza nessuna difficoltà.

     

    Dedicato a chi ama la pianura, il ritmo lento, fermarsi a visitare e a fare qualche foto in più: il tour è adatto a tutti, anche a chi è alla prima esperienza di vacanze in bicicletta. Una persona mediamente attiva e in buona salute che fa un uso anche saltuario della bicicletta può godersi appieno questo itinerario. L’unico suggerimento è di abituare un po’ il fondoschiena e le gambe utilizzando la bici per le piccole e brevi commissioni di tutti i giorni.

     

  • Come arrivare

    In auto
    - Da Milano
    percorre l’autostrada A1 in direzione sud, prendere lo svincolo per A14 e successivamente per A13 in direzione Ferrara.
    Uscire a Ferrara sud e imboccare il raccordo autostradale Ferrara - Porto Garibaldi, uscire a
    Comacchio proseguire su strada statale 309 Romea direzione Venezia fino all’uscita Mesola.

    - Da Bologna
    percorrere l’autostrada A13 in direzione Ferrara. Uscire a Ferrara sud e imboccare il raccordo
    autostradale Ferrara - Porto Garibaldi, uscire a Comacchio proseguire su strada statale 309 Romea direzione Venezia fino all’uscita Mesola.

    - Da Venezia
    percorrendo la strada statale 309 Romea in direzione Ravenna, prendere l’uscita Mesola.

    Parcheggio
    Potrete lasciare la vostra auto presso il parcheggio del Rifugio in cui pernotterete.

     

  • Pernottamento e pasti

    Il tour include 1 pernottamento presso il Rifugio a Santa Giustina di Mesola, in camere doppie/triple/quadruple/quintuple con bagni privati. La biancheria presso le camere del rifugio è inclusa. Sono inclusi la colazione, un pranzo al sacco e una cena (bevande escluse).

     

  • Bici e accessori

    Le biciclette a noleggio saranno Citybike comode e robuste.
     
    Se il vostro bambino ha un’età compresa tra 0 e 7 anni consigliamo di prendere un'appendice che gli permetta di viaggiare comodamente e di lasciarsi trascinare se troppo stanco. Queste sono le soluzioni possibili:
    - seggiolini posteriori (di solito da 1 a 3 anni)
    - cammellini, appendice per viaggiare con bambini capaci di pedalare, ma non ancora in totale autonomia (di solito da 4 a 6 anni)  
    Sono disponibili principalmente biciclette bimbo a 20”.

    Per i più grandicelli sono a disposizione biciclette indipendenti con il telaio adatto all’altezza dei nostri giovani ciclisti (ruote da 20” e 24’’).

     

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza, solo se effettuato il saldo,vi invieremo vai mail il documento finale con la conferma dell'orario e del luogo di incontro, indirizzi e numeri di telefono utili, nome e numero dell’accompagnatore ed eventuali info personalizzate.

     

  • Al vostro fianco

    Accompagnatore Girolibero per tutta la durata del viaggio. Vi ricordiamo che i nostri accompagnatori non sono guide turistiche-culturali né animatori da villaggio, ma hanno piuttosto la funzione di coordinare il gruppo e guidarlo lungo il tragitto, qualche volta aiutati da un “locale”. Alcuni sono professionisti, altri lo fanno semplicemente per passione, ma in entrambi i casi il comune denominatore è la buona conoscenza di una lingua e sapersela cavare in “quasi” ogni situazione. Oltre ad accompagnarci, sono persone intraprendenti che non disdegnano varianti al programma e che sanno darci consigli utili.

     

    Per tutta la durata del viaggio avrete a disposizione due numeri da contattare in caso di necessità: il nostro numero di emergenza in Italia ATTIVO OGNI GIORNO DALLE 8:00 ALLE 20:00 e quello dell’accompagnatore.

  • 8 Impressioni di viaggio
    • Luana

      Vacanza del 16-17 settembre 2017

      Pubblicazione 27 settembre 2017

      Per noi era la prima vacanza in bici ed era la prima volta che affrontavamo un percorso così lungo in bici. Esperienza che ci è piaciuta molto e vorremmo ripetere. Sia la guida di Girolibero sia quella del delta del Po sono state fantastiche, soprattutto con i bambini.
    • Patrizia

      Vacanza del 16-17 settembre 2017

      Pubblicazione 22 settembre 2017

    • Mara

      Vacanza del 16-17 settembre 2017

      Pubblicazione 22 settembre 2017

      Organizzazione perfetta e accompagnatore super...Brava Martina!!!
    • Annalisa

      Vacanza del 20-21 maggio 2017

      Pubblicazione 08 settembre 2017

      Bellissimo percorso adatto sia ai piccoli che ai grandi.
    • Luisa

      Vacanza del 20-21 maggio 2017

      Pubblicazione 27 maggio 2017

      Per me è stata la seconda esperienza con Girolibero e mi auguro di dare corpo al proverbio che dice, non c'è due senza tre!
      Alla prossima entusiasmante vacanza in bici! Grazie.
    • Paolo

      Vacanza del 20-21 maggio 2017

      Pubblicazione 26 maggio 2017

      Nonostante i nostri 2 bimbi fossero davvero piccoli (15 mesi e 3 anni ) siamo riusciti comunque a fare qualche km insieme a tutti i partecipanti. Il posto si presta molto a rilassanti pedalate. L'aggiunta dell'escursione nel bosco protetto e del giro in barca in laguna hanno dato una bella varietà alla vacanza. Non si può mica sempre pedalare.
    • Nicoletta

      Vacanza del 20-21 maggio 2017

      Pubblicazione 26 maggio 2017

      Bellissimo viaggiare in gruppo con i bambini. da rivalutare, per noi.
    • Andrea

      Vacanza del 10-11 settembre 2016

      Pubblicazione 25 settembre 2016

      Bellissima gita ben organizzata. Ho avuto molto di più di quanto mi aspettassi.
  • 1 Varianti

Dettagli vacanza

 

da 125 €

2 giorni/1 notte, in rifugio

da 120 €

Con Sconto Prenota Prima

prenotando entro il 02.02.2018

Prenota 4 mesi prima e riceverai uno sconto del 4%!

chiudi X

Formula vacanza

in gruppo italiano

 

Date di partenza

sabato 2.06.18
sabato 8.09.18

Per gruppi partenze su misura.

 

Quota per persona in doppia

125 € Rifugio

 

Comprende

  • 1 pernottamento con colazione e cena (bevande escluse)
  • pranzo al sacco la domenica
  • biancheria in camera
  • accompagnatore Girolibero
  • guida ambientale
  • ingresso al bosco della Mesola
  • escursione in barca nel Delta
  • noleggio bici
  • assicurazione medico/bagaglio

 

Riduzioni

per la terza, quarta e quinta persona in camera:

0-4 anni: gratis
5-12 anni: 62 €

Iscriviti alla
newsletter

Per essere sempre informato sulle nostre vacanze e iniziative

 

Partecipa al nostro concorso con le foto della tua vacanza Girolibero!

Attenzione!

Questo è il programma del tour 2017. Stiamo lavorando all'aggiornamento per il 2018!

Chiudi Chiudi
payment